IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, il Pd contro Ata: “Su differenziata sperimentazione debole e poca informazione”

"il rischio è quello di gettare al vento risorse e dare un servizio inefficiente"

Più informazioni su

Savona. “Sperimentare sulla differenziata genera il rischio, ancora una volta, di gettare al vento risorse dei cittadini e di dare un servizio inefficiente. Il consiglio aveva approvato un piano (con il nostro voto contrario) che ora cambia con annuncio sui giornali e che rimane debolissimo perché è assente un piano di comunicazione”. Così il gruppo consiliare del Pd di Savona commenta la decisione di Ata spa di limitare alla zona della Darsena la sperimentazione delle nuove isole ecologiche per la raccolta differenziata.

“Continuiamo ad essere perplessi – scrivono i dem – sul fatto che non siano previste campagne di informazione e sensibilizzazione ai cittadini e formazione nelle scuole, elemento indispensabile per un’amministrazione che vuole impostare il cammino verso una gestione dei rifiuti sostenibile insieme ai suoi cittadini”.

“Questo è un aspetto fondamentale che deve essere affrontato in maniera organica e integrata, perchè la raccolta differenziata, tanto più con una compresenza di due modelli differenti tra loro che potranno ingenerare confusione tra i cittadini, è un’attività che le amministrazioni non possono certamente fare da sole, necessitano della collaborazione dei cittadini, veri primi attori altrimenti il rischio è che siano inefficaci dal punto di vista del raggiungimento dei risultati sperati”.

Un cenno anche alla vicenda del parcheggio di via Saredo: “Rileviamo una volta di più che la gestione è stata insolita. Speriamo che con questa ipotesi la situazione si sblocchi: nel rispetto di coloro i quali hanno comprato i parcheggi e di uno spazio che, per il quartiere, non ha senso resti vuoto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.