IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona Fbc, rinnovata l’assicurazione per la concessione del “Bacigalupo” foto

Scongiurati i lucchetti sullo stadio: all'Ente comunale è pervenuta la fidejussione dovuta al rinnovo della copertura assicurativa dell'impianto. Nelle prossime ore ulteriori sviluppi sul fronte societario

Savona. Scadeva quest’oggi il termine circa il rinnovo dell’assicurazione dello stadio Valerio Bacigalupo. Struttura comunale, data in concessione al Savona Fbc.

La società biancoblù ha elargito nella tarda mattinata l’importo dovuto, con una fideiussione bancaria di 2500 euro.

Scongiurato dunque lo sfratto dalla struttura. Ai termini della giurisdizione, in assenza della copertura assicurativa, nessuna società o gruppo sportivo può infatti usufruire dell’impianto. La juniores, dunque, per completezza di informazione, sabato prossimo giocherà regolarmente la sua partita in casa. Salvo ribaltoni.

In questi giorni a Milano si starebbe a tal proposito tenendo il consiglio di amministrazione straordinario, comunicato già nella scorsa settimana. Crocevia decisivo per decidere le sorti del club di via Cadorna.

La dirigenza, nella figura del presidente in pectore Sergio Sgubin, aveva chiamato a raccolta l’amministrazione comunale. Affinché la stessa potesse venire incontro alla situazione.

Di contro l’Assessore allo sport, Maurizio Scaramuzza, aveva fatto notare come, già a dicembre, il Comune avesse indetto una proroga di 40 giorni su una rata a sei cifre da saldare con l’Agenzia delle entrate.

Il contesto del Savona Calcio è ormai risaputo e conclamato. La barca è incrinata, con più di un compartimento stagno allagato. Resta attendete gli sviluppi. Se, per il bene di tutti, la si riuscirà a incagliare, trovando escamotage contingenti o finanziamenti esterni. Oppure precipiterà in fondo al mare.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.