IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona celebra Pertini, Caprioglio: “Con i familiari tutto chiarito” foto

Oggi pomeriggio si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del calendario delle celebrazioni per ricordare i 30 anni dalla morte di Pertini

Savona. “Nessuna volontà politica di escludere qualcuno, ma solo la volontà di avere una commissione di livello nazionale in cui non ci fossero figure della nostra provincia. Voltolina ha capito e ci ha detto che sarà presente il 20 febbraio al Chiabrera”. Così il sindaco di Savona, Ilaria Caprioglio, ha risposto alle polemiche nate nei giorni scorsi in merito alla commissione esaminatrice incaricata di scegliere quale monumento realizzare in memoria di Sandro Pertini.

Pertini Savona

I chiarimenti sono giunti oggi pomeriggio nel corso della conferenza stampa indetta per presentare il calendario delle celebrazioni per ricordare i 30 anni dalla morte di Pertini. Caprioglio ha annunciato di aver scritto una lettera all’ingegner Umberto Voltolina, cognato di Pertini, proprio per rispondere alle polemiche lanciate dallo stesso Voltolina sugli organi di stampa.

“La decisione di non includere la presidentessa dell’Associazione Pertini di Stella nella commissione non nasconde certo una volontà politica – ha precisato il sindaco – ma nasce dalla necessità di avere in quella commissione profili di altissimo rilievo, con curricula nazionali, per dare a quest’opera il massimo risalto e garantire la scelta dell’opera migliore. Abbiamo anche scelto di non inserire in quella commissione persone che fossero in provincia di Savona, perché ogni volta che qualcuno organizza qualcosa poi, per questione di opportunità, i committenti fanno un passo indietro quando si tratta di creare una commissione esaminatrice. Hanno fatto un passo indietro Comune di Savona, San Paolo Spa e Storia Patria, allo stesso modo è stato chiesto un passo indietro anche all’Associazione”.

“La volontà era quella di avere una commissione di esperti d’arte di respiro nazionale evitando interferenze o commistioni – insiste il sindaco – Io ritengo che quando si lavora in team ci si debba rispettare: vige la democrazia, non la tirannia. Tutti devono avere voce in capitolo. E quando c’è da decidere, se la maggioranza decide in un modo anche gli altri si devono adeguare”.

L’altra polemica riguardava il presunto “mancato invito” dello stesso Voltolina alla prossima inaugurazione delle due piazze, all’interno dell’ex ospedale San Paolo, che verranno intitolate a Pertini. “Ma non c’è stata una esclusione o un mancato invito – chiarisce Caprioglio semplicemente gli inviti non erano ancora stati inviati perché volevamo capire se sarebbe stato o meno possibile effettuare quella inaugurazione”. Che infatti non si terrà a febbraio, ma slitterà presumibilmente a maggio.

Il motivo lo spiega l’architetto della San Paolo Spa, ossia l’azienda che sta realizzando la riqualificazione dell’ex ospedale: “Avremmo voluto inaugurare quegli slarghi in concomitanza con le celebrazioni per i 30 anni dalla morte di Pertini, ma visto che gli spazi non sono ancora fruibili al pubblico il rischio era che l’inaugurazione, puramente simbolica, riguardasse solo le autorità e rimanesse ‘distante’ dalla città. Abbiamo allora preferito rinviare l’inaugurazione per il giorno in cui davvero i cittadini potranno ‘invadere’ quegli spazi e prenderne possesso”.

Per il resto, il programma degli eventi prevede diversi appuntamenti importanti nel savonese. Lunedì 17 febbraio prenderà il via una esposizione di documenti del Pertini ‘sovversivo’, che alle ore 12 sarà illustrata ai ragazzi del Liceo di Carcare da Giuseppe Milazzo e Umberto Voltolina. L’esposizione rimarrà poi visitabile fino a fine febbraio.

Il momento culminante a Savona sarà però giovedì 20 febbraio al Teatro Chiabrera alle 10.30: dopo i saluti di Teresa Ferrando (presidentessa di Isrec Savona), del presidente ligure Giovanni Toti e del sindaco del Comune di Stella, Marina Lombardi, la figura di Pertini sarà inquadrata da Ugo Intini e Alberto De Bernardi. Momento significativo anche la presentazione del libro di Giuseppe Milazzo, che sta uscendo in questi giorni, sugli anni giovanili di Pertini.

Di seguito il programma delle manifestazioni per il 30° anniversario della scomparsa dell’ex Presidente della Repubblica Sandro Pertini che si terranno dal 17 al 24 di Febbraio a Savona. 

17 FEBBRAIO 2020

Savona, Archivio di Stato di Savona – ore 12.00

I documenti raccontano il giovane Pertini

Incontro, a cura dell’ISREC “U. Scardaoni”, tra il Presidente della Fondazione “Sandro Pertini” UMBERTO VOLTOLINA e lo storico GIUSEPPE MILAZZO con gli studenti del Liceo Classico “G. Calasanzio” di Carcare.

17-28 FEBBRAIO

Savona, Archivio di Stato di Savona – ore 9.00-14.00 lunedì,

mercoledì e venerdì – ore 9.00-17.00 martedì e giovedì

Sandro Pertini, il “sovversivo”, attraverso le carte della Questura

Esposizione documentaria in collaborazione con l’Archivio di Stato di Savona.

20 FEBBRAIO

Sandro Pertini. Gli anni giovanili – Il giovane Pertini

Savona, Teatro Comunale G. Chiabrera – ore 10.30

a cura di ISREC “U. Scardaoni”, Comune di Savona, Regione Liguria, USR per la Liguria, Comune di Stella, Fondazione “Sandro Pertini”, Associazione “Sandro Pertini”. Saluti: TERESA FERRANDO Presidente ISREC “U. Scardaoni”, ILARIA CAPRIOGLIO Sindaco di Savona, GIOVANNI TOTI Presidente della Regione Liguria, MARINA LOMBARDI Sindaco di Stella. Introduzione storica: ALBERTO DE BERNARDI Università di Bologna. Intervento: UGO INTINI, Politico e giornalista. Presentazione del volume di GIUSEPPE MILAZZO Sandro Pertini. Gli anni giovanili con SANDRA ISETTA e l’autore.

21 FEBBRAIO

Savona, piazza Mameli – ore 15.30

I luoghi della memoria del giovane Pertini

Visita guidata nel centro cittadino a cura di GIUSEPPE MILAZZO.

22 FEBBRAIO

Savona, Fortezza Priamar – ore 10.00-13.00 – 16.00-18.00

Apertura straordinaria del Museo d’arte contemporanea Sandro Pertini

La visita guidata a cura di SILVIO RIOLFO MARENGO sarà effettuata dalle ore 16.30 alle 17.30.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.