IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sale a bordo senza biglietto, dà generalità false ai controllori e costringe il bus a stare fermo 20 minuti: denunciato

E' successo questa mattina a Vado Ligure

Vado Ligure. I carabinieri di Vado Ligure hanno denunciato un gambese residente a Savona per aver fatto fermare una corriera Tpl per circa 20 minuti e aver fornito generalità false.

Questa mattina i militari della stazione vadese si sono recati sulla via Aurelia, all’altezza dei giardini, in quanto alla fermata dell’autobus c’era una corriera Tpl ferma ormai da circa 20 minuti. A bordo c’erano due controllori ed un cittadino straniero che aveva omesso di timbrare il biglietto.

Salito a bordo alla fermata precedente, il 22enne gambese si era comodamente seduto senza timbrare il biglietto. I controllori presenti sul mezzo gli hanno contestato l’irregolarità: lo straniero si è giustificato dicendo di essersene dimenticato. Il personale di bordo lo ha invitato ad esibire un documento di identità e poter così procedere alla contravvenzione; lo straniero ha affermato di essere privo di qualsiasi documento e ha fornito generalità successivamente risultate essere false.

Solo all’arrivo dei carabinieri di Vado Ligure il gambese ha tirato fuori dalla giacca il proprio permesso di soggiorno, riportante le generalità corrette.

Per lui è quindi scattata la denuncia all’autorità giudiziaria per interruzione di pubblico servizio e per aver dichiarato false generalità.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.