IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rapporto Dia, la replica di Fotia: “Tribunale di Reggio Calabria ha escluso nostri legami con la criminalità”

La precisazione giunta in redazione dopo la pubblicazione del rapporto sulle infiltrazioni dell’ndrangheta nel savonese

Savona. In merito a questo nostro articolo del 17 gennaio 2020, (Rapporto Dia: “Nel savonese infiltrazioni della ‘ndrangheta, alta l’attenzione su gruppi criminali stranieri”), nel quale tra i referenti delle cosche calabresi nel savonese era citata la famiglia Fotia, riceviamo da Pietro Fotia e pubblichiamo quanto segue.

Da oltre tredici anni continua questa caccia alle streghe. Ritenevo che con il processo fatto a Reggio Calabria, Tribunale che penso sia tra i più autorevoli in materia, sarei arrivato a un punto definitivo almeno per quanto riguarda il frangente mafia essendo stato riconosciuto al sottoscritto e famiglia estraneità alla criminalità organizzata.

Credo che la relazione alla quale avete dato evidenza con la pubblicazione sia un copia incolla di qualcosa che non tiene in considerazione ciò che stabiliscono i Giudici Supremi. Non voglio essere polemico ma se il sottoscritto deve essere rispettoso degli investigatori sarebbe opportuno che gli stessi investigatori tenessero conto degli esiti dei Tribunali.

Confido e sono certo che ci sono persone molto professionali, autorevoli e per bene e su di queste mi faccio forza per andare avanti.

Non mi sono mai sottratto agli organi investigativi e non ho nessuna intenzione di farlo adesso, la mia vita è un libro aperto, ben vengano i controlli se sono fatti seriamente. Rimango e continuo a fare il mio onesto lavoro perché è questo che so fare.

A questo link lo stralcio della sentenza.

Pietro Fotia

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.