IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Soccer Borghetto si illude, il Pontelungo in dieci pareggia: il match clou finisce 1-1 risultati

Biancorossi in vantaggio con Di Lorenzo nel recupero del primo tempo. Pareggia Guardone con una splendida punizione

Albenga. L’ultima giornata di andata del girone A di Prima Categoria propone lo scontro che, alla vigilia del campionato, si preannunciava come il più atteso, tra le due squadre che sulla carta venivano date per favorite.

Il Pontelungo, infilando una serie ancora aperta di dieci risultati consecutivi, ha rispettato le aspettative ed ora è primo. Il Soccer Borghetto, invece, ha lasciato per strada qualche punto in più e si trova a 7 lunghezze dai granata, ma con una partita da recuperare. Gli albenganesi, vincendo, metterebbero una seria ipoteca sul successo finale; se a vincere dovessero essere i biancorossi la lotta per il primato sarebbe riaperta.

La cronaca. Mister Fabio Zanardini manda in campo Brreuwer, Ferrari (cap.), Enrico, Piazza, Ardissone, Illiano, Caneva, Badoino, Guardone, Monte, Rossignolo.

Riserve Bozzo, Gerini, Bonadonna, Greco, Montina, Giraldi, Andreis, Tesoro, Sansalone.

L’allenatore ospite Alessandro Giunta, ex di turno, schiera Serventi, Ristagno, Corciulo, Brignoli, Gagliardo, Simonetti, Carparelli (cap.), Di Lorenzo, Serra, Auteri, Condorelli. 

A disposizione Accame, Micci, Velaj, Patacchini, Muca, Milazzo, Monteleone, Tarditi, Guarisco.

Arbitra Marco Vitale della sezione di Savona.

Buon pubblico al Riva nonostante il freddo; circa centotrenta gli spettatori per l’atteso match.

Padroni di casa con Breeuwer tra i pali; in difesa da destra Ferrari, Illiano, Monte, Enrico; centrocampisti Guardone, Piazza, Badoino, Ardissone; in attacco Caneva e Rossignolo.

Biancorossi con l’ex Serventi in porta; Ristagno, Corciulo, Brignoli, Gagliardo sulla linea difensiva; Simonetti davanti alla difesa, Di Lorenzo e Serra sulla mediana, Condorelli e Auteri esterni di centrocampo; Carparelli punta.

All’8° locali pericolosi con Caneva che riceve sulla sinistra e prova a battere Serventi in uscita ma il suo diagonale esce di un soffio.

Al 10° Ardissone prova il destro dalla distanza, sul fondo. Partita subito accesa.

All’11° ripartenza del Pontelungo, palla col contagiri di Rossignolo per Caneva che entra in area dalla destra e con un tocco morbido scavalca Serventi, ma nell’area piccola c’è Brignoli che di petto manda in angolo.

Al 14° ospiti vicini al gol: Serra entra in area sulla sinistra e spara un destro ad incrociare: palo. Recupera Di Lorenzo che calcia, Badoino respinge, Ferrari allontana.

Al 15° rasoterra di Guardone, facile la presa di Serventi.

Al 15° Carparelli riceve in area e spara col destro da posizione centrale, gran parata di Breeuwer, Ferrari spazza.

Al 17° Serra atterra Rossignolo: ammonito.

Al 20° risultato sullo 0 a 0 ma l’incontro è giocato a gran ritmo, entrambe le squadre mostrano la loro voglia di aggiudicarsi l’intera posta. Non ci sono attimi di sosta.

Al 21° palla da Guardone a Caneva, tiro da posizione centrale: alto.

Al 22° filtrante di Piazza per Rossignolo, Serventi lo chiude in corner. Sugli sviluppi Illiano devia verso la porta, blocca il numero 1 ospite. Nel tentativo di contrastarlo Simonetti si fa male e resta a terra, ma riesce a riprendere.

I biancorossi finora hanno avuto due grosse occasioni, ma sono gli albenganesi a fare la partita: si gioca per lo più nella metà campo ospite. Zanardini invita a tener su la squadra e fino ad ora può dirsi soddisfatto.

Un vento freddo sferza il campo, ma le due squadre giocano molto palla a terra e non ne risentono più di tanto.

Al 33° ammonito Ferrari per un fallo su Auteri.

Al 35° Badoino spintona Di Lorenzo e dopo il fischio arbitrale scaraventa via il pallone: cartellino giallo.

Al 40° Auteri serve Di Lorenzo, cross da destra, Carparelli al volo impatta male. Poco dopo Ferrari è bravo a fermare l’ex giocatore di Serie A, innescato da Gagliardo.

Al 43° il Soccer calcia due angoli in successione. Sul secondo Ardissone di testa allontana.

Al 45° ancora un corner per i biancorossi, che chiudono all’attacco. Piazza mette fuori di testa.

Al 47° Vitale fischia un fallo di Ferrari a centrocampo su Auteri ed estrae il cartellino giallo, è il secondo: il numero 2 è espulso. Pontelungo in dieci. Fascia di capitano a Badoino.

L’arbitro estrae due volte il giallo verso componenti della panchina granata che protestano a gran voce. Animi tesi anche in tribuna.

Al 49° cross da sinistra di Auteri e in piena area Di Lorenzo la mette dentro. 0 a 1.

Dopo quattro minuti di recupero Vitale manda tutti a bere un tè caldo. Soccer Borghetto avanti 1 a 0 a metà gara.

L’arbitro dimentica qualcosa negli spogliatoi e si fa attendere un poco. Si riparte alle 19,06.

Nel Soccer in campo Muca al posto di Simonetti. Ora è Serra a giocare davanti alla retroguardia. Tra i locali Guardone arretra terzino in fase difensiva ed è chiamato a correre di più sulla fascia per sopperire all’uomo in meno.

Al 7° punizione dalla sinistra di Piazza, palla che scorre in area, Serventi respinge con qualche difficoltà.

Al 9° una insistita azione degli ospiti si conclude con un tiro-cross alto di Di Lorenzo.

Al 13° entra Giraldi, esce Badoino che cede la fascia ad Enrico. Il neo entrato si sistema esterno di centrocampo sulla sinistra, rendendo la squadra più offensiva in fase d’attacco in una sorta di 4-2-3.

Al 18° rasoterra di Auteri dalla sinistra, blocca Breeuwer.

Al 19° Condorelli atterra Giraldi al limite dell’area. Ammonito. Punizione calciata da Piazza, respinge la barriera.

Ripartenza ospite, palla da Auteri sulla destra per Condorelli che scocca un destro potente: Breeuwer respinge.

Al 21° punizione dal limite per il Soccer. Il destro di Carparelli è sulla barriera.

Al 24° calcio di punizione dai trenta metri. Guardone con un destro potente e preciso mette in rete. Grandissimo gol e parità: 1 a 1.

Al 25° entra Montina, esce Caneva.

Il Pontelungo, seppur in dieci, tiene bene in fase difensiva. Gli attacchi degli ospiti sono confusi e poco incisivi.

Al 33°, però, Carparelli riceve al limite, si porta la palla sul sinistro e calcia a rete con potenza: Breeuwer para.

Entra Milazzo per Muca, infortunato, al 35°.

Si accendono gli animi in tribuna, battibecco tra i tifosi subito sedato.

Al 43° Tarditi prende il posto di Condorelli.

Squadre più prudenti e comprensibilmente stanche. L’arbitro assegna quattro minuti di recupero.

Al 49° Serra trattiene Montina: ammonito.

Finisce 1 a 1. Il Pontelungo resta saldamente in vetta e prosegue la sua striscia positiva. Il Soccer Borghetto avrà il girone di ritorno più il recupero per tentare la rimonta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.