Pietra Ligure, allarme bocconi avvelenati: morta una gatta - IVG.it
Attenzione

Pietra Ligure, allarme bocconi avvelenati: morta una gatta

A lanciare l'allarme è l'ente nazionale per la protezione degli animali

bocconi avvelenati

Pietra Ligure. Da qualche tempo spariscono i gatti in zona Trabocchetto del comune di Pietra Ligure; nei giorni scorsi una gatta di proprietà è tornata a casa sofferente e, portata dal veterinario, è morta poco dopo con diagnosi di avvelenamento.

Lo rende noto la Protezione Animali, le cui guardie zoofile volontarie stanno effettuando controlli e pattugliamenti in zona, sia per eliminare eventuali bocconi che per tentare di individuare e denunciare i responsabili; in casi di comprovato avvelenamento Enpa chiede ai proprietari di animali colpiti di inviare una segnalazione al comune competente che, assieme ai propri vigili urbani, ha il compito di bonificare l’area e svolgere l’inchiesta penale.

Enpa ricorda che sono giunte segnalazioni di avvelenamenti di animali anche nei comuni di Borghetto Santo Spirito ed Albenga ed invita alla massima attenzione i proprietari di cani durante la passeggiate giornaliere; più difficile evitare gli effetti del veleno per i gatti di proprietà che usufruiscono dell’ora di libertà e, soprattutto, per la fauna selvatica che frequenta i luoghi abitati.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.