IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallavolo giovanile, Torneo della Befana: il bilancio conclusivo fotogallery

È calato ieri il sipario dopo tre intense giornate di gare. Grande pubblico al Palaravizza di Alassio per le finali

Alassio. Applausi, tanti, per tutte le squadre (96 complessivamente nelle cinque diverse categorie), per i numerosi arbitri e soprattutto per l’organizzazione dell’Alassio Laigueglia Pgs Volley, che ha saputo magistralmente gestire un così ricco cast che in tre intense giornate ha dato vita a 294 partite, spalmate su 21 campi di gioco, dislocati in quindici diverse sedi in undici Comuni: Alassio, Diano Marina, Finale Ligure, Albenga, Borghetto Santo Spirito, Ceriale, Laigueglia, Loano, Ortovero, Pietra Ligure e Toirano.

È calato così il sipario sulla 21ª edizione del Torneo della Befana, kermesse internazionale di volley giovanile che ha registrato nuovi record di partecipazione (18 formazioni in più rispetto all’anno scorso e 26 in più rispetto al 2018) e che nei progetti dell’organizzazione è destinata a crescere ulteriormente.

Dal punto di vista agonistico, buone notizie per il movimento ligure, genovese in particolare, con due successi, quello del VGP Genova di Paolo Pampuro nell’Under 18 e quello del Cogoleto di Paolo Repetto nell’Under 12, ed un terzo posto del Vallestura di Campo Ligure nell’Under 13. Per i colori savonesi, quarta piazza per Alassio Volley nell’Under 18 e per il Maremola di Pietra Ligure nell’Under 12.

Ha solo sfiorato di ripetere il tris del 2019, ma il club che si è tolto le maggiori soddisfazioni è stato nuovamente il Libellula Bra, con due trionfi (Under 13 e Under 14) ed un secondo posto (Under 12). Nella categoria Under 16, quella più partecipata, affermazione delle torinesi del Caselle in una combattutissima finale con l’Acqui Terme.

Come consuetudine, assegnati anche i riconoscimenti individuali, con ben sei atlete liguri insignite dell’ambito titolo. Alle Mvp delle cinque categorie è stato consegnato anche un pallone autografato dalle azzurre vicecampionesse mondiali che nello scorso luglio hanno svolto il collegiale e tre test match ad Alassio.

Numerose le autorità intervenute alla cerimonia conclusiva, in rappresentanza di Comune di Alassio (Angelo Galtieri, Massimo Parodi, Roberta Zucchinetti), Gesco (Simona Ivaldi), Fipav (Matilde Falco), Pgs (Carlo Grancelli, Cinzia Molle), Assoristobar (Carlo Maria Balzola, Franco Nicolosi), Comune di Diano Marina (Veronica Brunazzi), Alassio Laigueglia Volley (Giancarlo Bertolotto, Ornella Testa). Parole di elogio sono state spese per l’ottima riuscita dell’evento e per la forte ricaduta sul fronte turistico, con una stima di oltre tremila pernottamenti presso le strutture ricettive di Alassio e dintorni.

Tra le novità del 2020, la consegna, quale premio di partecipazione a tutte le squadre,di una simpatica Pigotta, la bambola di pezza dell’Unicef, in esemplari tutti diversi tra loro. Un’iniziativa che ha permesso di contribuire a combattere la mortalità infantile nel mondo.

Effettuata anche l’estrazione dei 45 biglietti vincenti della lotteria abbinata alla manifestazione. L’elenco è disponibile all’interno del sito alassio2020.com e su Facebook (Alassio Befana).

Il 21° Torneo della Befana è stato organizzato dall’Asd Alassio Laigueglia Pgs Volley, sotto l’egida di Fipav e Pgs, con il patrocinio di Regione Liguria e Coni Point Savona, con la collaborazione del Comune di Alassio e delle amministrazioni comunali di Diano Marina, Borghetto Santo Spirito, Loano e Pietra Ligure, inoltre con l’assistenza logistica di Gesco srl, Istituto Don Bosco e delle associazioni sportive Pallavolo Albenga, Golfo di Diana Volley, San Pio X Loano, Polisportiva Maremola, Volley Team Finale e Asd Toirano.

I premi individuali
Under 18: Giulia Piccardi (Vgp Genova, miglior giocatrice), Giulia Vinci (Union, palleggio), Vittoria Petrosino (Parella, schiacciatrice), Giorgia Landi (Vgp Genova, difesa).
Under 16: Letizia Molino (Caselle, miglior giocatrice), Chiara Ostorero (Lingotto, palleggio), Teresa Bosso (Caselle, attacco), Maddalena Riccone (Acqui, difesa).
Under 14: Rebecca Talarico (Libellula Bra, miglior giocatrice), Anna Berruti (Albisola, palleggio), Federica Mensi (Balamunt, attacco), Elisa Viale (Valenza, difesa).
Under 13: Giorgia Mana (Libellula Bra, miglior giocatrice), Marta Martinetto (Lingotto, palleggio), Giorgia Duglio (Ovada, attacco), Melissa Ndoja (Libellula, difesa).
Under 12: Susanna Spagnuolo (Cogoleto, miglior giocatrice), Maya Esposto (Cogoleto, palleggio), Giovanna Bergesio (Libellula, attacco), Cecilia Rembado (Maremola, difesa).

I risultati delle cinque finali
Under 18: Vgp Genova-Union Piemonte Pinerolo 2-0 (21-19, 21-18)
Under 16: Caselle-Acqui Terme 2-1 (14-21, 21-12, 15-13)
Under 14: Libellula Bra-Balamunt 2-1 (17-21, 21-15, 15-11)
Under 13: Libellula Bra-Lingotto 2-0 (23-21, 21-15)
Under 12: Cogoleto-Libellula Bra 2-0 (21-4, 21-12)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.