IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallacanestro Vado, tante soddisfazioni con la partecipazione a quattro tornei foto

Vado a Canestro per i 2007, Canestri senza Reti per gli Under 14, Memorial Bruna Malaguti per gli Under 16, Gianni Asti per i 2007 e 2008: biancorossi protagonisti

Più informazioni su

Vado Ligure. Terminate le festività, è arrivato il momento di tirare le somme dal punto di vista dei tornei che
hanno visto tenere impegnatissimi i ragazzi della Pallacanestro Vado.

Il Torneo Sifel – Vado a Canestro, riservato alla leva 2007, ha visto tra il 27 e il 29 dicembre cinque compagini del panorama nazionale scontrarsi in quel del pallone geodetico. Stiamo parlando di Cogoleto, Auxilium Genova, Arona, Martellago e i pappagallini padroni di casa. Torneo che non ha tradito le attese facendo vedere un tasso tecnico decisamente elevato con le compagini che hanno battagliato senza alcuna remora. In finale l’ha spuntata Martellago sull’Auxilium Genova con il punteggio di 59 a 41; sul gradino più basso del podio è salita Cogoleto con Vado ed Arona a seguire. Una splendida cornice di pubblico ha accompagnato questo torneo che è già giunto alla seconda edizione e non vuole saperne di fermarsi.

Fine anno con le emozioni vissute durante il torneo casalingo, ma non solo: il team vadese si è recato dagli amici del Lettera 22 Ivrea Basket per la decima edizione del torneo Canestri senza Reti, competizione internazionale riservata alla categoria Under 14. Date quasi coincidenti, dal 27 al 30 dicembre, esperienza fantastica per biancorossi di coach Samuele Dagliano che chiudono il torneo all’undicesimo posto e con tante sensazioni positive.

Continuando in ordine cronologico si arriva ad un masterpiece: il Memorial Bruna Malaguti. Una vera e propria kermesse nazionale con le migliori squadre a livello Under 16. Spiccano nomi di primissimo livello come Fortitudo Bologna, Virtus Bologna, Olimpia Milano, Novipiù e Reyer Venezia, giusto per citarne alcuni. In primis, dalla società vadese, un ringraziamento al BSL San Lazzaro organizzatore del torneo per averla inclusa in questo potpourri di squadre di assoluto primissimo livello. Sul campo c’è la voglia di dimostrare di essere in grado di riuscire a reggere il
livello e così è stato. I vadesi, battendo Virtus Bologna e Leonessa Brescia, hanno raggiunto i quarti di finale, che hanno visto i liguri venire sconfitti da un’Olimpia Milano più cinica. Archiviata la sconfitta rimangono due partite per stabilire il piazzamento finale e così con una sconfitta di misura (74-75) contro la Fortitudo Bologna ed una netta vittoria a discapito di San Lazzaro i pappagallini chiudono settimi. A coronare quest’esperienza arriva anche il riconoscimento personale per Adamu che viene incoronato miglior finalizzatore del torneo con 123 punti in cinque partite.

Infine, il Gianni Asti, torneo organizzato dal Varese Basket riservato alla categoria 2007 e 2008 dove i biancorossi allenati dal giovane duo Colandrea-Marabotto portano a casa un brillantissimo quinto posto contro formazioni molto più quotate quali la Leonessa Brescia, Varese e Ciucciago. Fatale la sfida iniziale contro Bernareggio per poter prendere voli quasi pindarici, però sicuramente rimarrà impresso nei ragazzi (e negli allenatori) l’enorme salto di qualità ottenuto in pochi giorni e la capacità di giocarsela con tutti, elementi fondamentali da cui ripartire in vista della ripresa del campionato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.