IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallacanestro Alassio, festività tra Milano in Euroleague e Pesaro per il torneo Under 18 foto

Vacanze natalizie in giro per l'Italia per i giovani cestisti gialloblù

Più informazioni su

Alassio. L’ultimo evento ha il sapore internazionale e il pullman organizzato per andare a vedere la partita di Eurolega tra Olimpia Milano e Zenit San Pietroburgo ha registrato il tutto esaurito con quasi sessanta alassini che hanno assistito all’incontro e sono tornati a casa con un bellissimo ricordo avendo anche avuto il privilegio di essere scesi sul parquet a salutare giocatori di fama mondiale.

Partiti nel primo pomeriggio da Alassio, dopo aver incontrato l’allenatore Crespi in Autogrill e cenato in un fast food fuori dal palazzetto, i ragazzi della Pallacanestro Alassio sono scesi in campo e hanno formato un tunnel per salutare l’ingresso dei giocatori dell’Olimpia Milano e dello Zenit. Tornati sugli spalti, insieme ad altri diecimila spettatori, hanno assistito alla vittoria di Milano per 73 a 72 sul russi del San Pietroburgo.

“Ringraziamo la società dell’Olimpia Milano per la vicinanza che ci ha sempre dimostrato. Da tanti anni aderiamo al progetto Armani Junior Program e in occasione della gara di Eurolega abbiamo avuto una graditissima sorpresa con l’onore di formare il tunnel di accesso al campo con tutti i nostri ragazzi e ragazze che sono scesi sul parquet del Forum di Assago e hanno dato il cinque a giocatori di fama mondiale davanti a diecimila spettatori – spiegano i dirigenti dell’Alassio -. Vedere da vicino giocatori del calibro di Sergio Rodriguez, Vladimir Micov, Andrea Della Valle, Arturas Gudaitis, Riccardo Moraschini, Jeff Brooks, Gustavo Ayon, Will Thomas e tanti altri non capita tutti i giorni. È stata una bellissima serata che siamo convinti rimarrà per sempre impressi nei ricordi dei nostri ragazzi e ragazze”.

E in giro per l’Italia ci è andata l’Under 18 maschile per confrontarsi con alcune belle realtà del panorama nazionale. Bellissima esperienza di tre giorni, a Pesaro, per i gialloblù che che tornano a casa senza referti rosa ma con un bagaglio tecnico e umano sicuramente arricchito.

Partiti da Alassio di prima mattina i ragazzi arrivano a Pesaro nel pomeriggio e dopo cena affrontano la Virtus Matera in una gara che conducono per tre quarti andando all’ultimo mini intervallo avanti di 10. Solo un brutto ultimo quarto compromette una buona partita che alla fine vince Matera 54-64.

Il secondo giorno, dopo un giro mattutino per Pesaro, i gialloblù giocano con una squadra dall’ottimo settore giovanile: la Polisportiva Masi Bologna. Gli elimiani meritatamente vincono 72-51 ma gli alassini giocano una buona gara. Dopo il pranzo e il riposo in albergo l’Alassio trova i toscani dell’Olimpia Legnaia Firenze, anch’essi con grande tradizione cestistica. L’incontro inizia male per i gialloblù con un 12-0 per i fiorentini ma dopo il brutto avvio Alassio è un’altra squadra e se la gioca fino alla fine cedendo di soli 3 punti: 50-47.

Il terzo e ultimo giorno Alassio incontra i lombardi di 7  Laghi Gazzada Schianno dove senza Bora infortunato e Luca Leuzzi out dopo pochi minuti arriva senza forze. I quaranta minuti di difesa a zona dei varesotti mettono in difficoltà i gialloblù e il metro arbitrale troppo permissivo penalizza i liguri, che cedono 52-35 al termine di un bel torneo che sicuramente sarà utile per il prosieguo del campionato.

“Siamo molto contenti di aver partecipato a questo torneo e aver fatto vivere ai ragazzi questa bellissima esperienza.  Sicuramente ne usciamo arricchiti e questi tre giorni saranno molto utili per il prosieguo del nostro campionato che lo affronteremo al completo visto che a Pesaro siamo andati con dieci ragazzi poi, causa alcuni leggeri infortuni, ridottisi a otto effettivi in campo come numero”.

“Naturalmente sono anche continuati gli allenamenti per le altre categorie più grandi anche se con qualche difficoltà a causa della mancanza strutturale di impianti alassini. Dal 7 gennaio riprenderemo a regime con tutte le categorie e chi volesse iniziare a giocare ricordiamo che le iscrizioni sono sempre aperte. Per informazioni contattare Laura al 3392737608, Fabio al 3391383659 o Betta al 3338564688”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.