IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Morte Giannici, l’artista era a un passo dalla cittadinanza onoraria. Il vicesindaco di Albissola: “Completeremo la pratica”

Il pittore e ceramista, molto noto ed apprezzato nel savonese, si è spento all'età di 79 anni

Albissola Marina. La pratica era già arrivata in Giunta (martedì scorso) e bastava soltanto un atto formale per completarla. Ma la cittadinanza onoraria di Albissola Marina per Gianni Celano Giannici, nonostante la scomparsa dell’apprezzato pittore e ceramista, non rimarrà solo una dichiarazione d’intenti.

“Porteremo avanti la pratica e la completeremo – rassicura l’assessore e vicesindaco di Albissola Marina Nicoletta Negro – la città era molto legata a Giannici e, oltre al conferimento della cittadinanza onoraria, quest’estate lo ricorderemo con una grande festa in suo onore”.

La richiesta per il riconoscimento formale della cittadinanza onoraria era stata porta all’attenzione dell’amministrazione comunale attraverso una raccolta firme sottoscritta da Tullio Mazzotti e Antonio Licheri (entrambi legati al mondo della cultura, dell’arte e della ceramica). Giannici, morto all’età 79 anni anni, aveva origini piacentine (Castel San Giovanni), ma il suo talento lo aveva portato ad esporre le sue opere in giro per il mondo e, dagli anni 60, il suo nome si lega indissolubilmente al mondo dell’arte savonese.

Generica

Il vicesindaco Negro, sul suo profilo Facebook, ha voluto ricordare l’artista con un pensiero: “‘Tu sei politica, io sono poetico‘ mi dicevi sempre, era un modo per spronarmi a pensare in grande, a gettare il cuore oltre l’ostacolo, ad immaginare l’inimmaginabile, a non rimanere nei recinti della razionalità e spingersi sempre oltre, per realizzare progetti di cui andare fiera un giorno. Tu di recinti non ne avevi, eri un cuore libero, passionale ed irresponsabile, eri folle, meravigliosamente folle. Litigavamo come cane e gatto e poi facevamo pace, dicendoci reciprocamente il bene che ci legava. Il mondo perde un poeta, io perdo un amico”.

Sono tantissime, in queste ore, le persone che stanno lasciando sui social un pensiero per ricordare l’artista scomparso.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.