IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mercato a Borghetto, cimento a Laigueglia e la Befana ad Andora: una “schiera” di eventi nella domenica in provincia

Francesco Zino e la sua orchestra a Vado, "Peter Pan" in scena a Borgio

Provincia. Siamo nel 2020: un nuovo anno e un nuovo decennio sono iniziati! Saranno dodici nuovi mesi belli intensi, ad esempio sul fronte sportivo nel corso della prossima estate si disputeranno gli Europei di calcio e i XXXII Giochi olimpici a Tokyo, in Giappone. Ma non pensiamoci! C’è ancora tutto l’inverno da trascorrere con i sempre più “affollanti” IVG Eventi in provincia, tra cui vi anticipiamo i principali.

La prima domenica del 2020 è inaugurata in “pompa magna” dal ritorno del Mercato Riviera delle Palme a Borghetto Santo Spirito, che con alta qualità e ampie offerte di prodotti regalerà ai clienti la possibilità unica di trascorrere una giornata di shopping “a cielo aperto”.

Proseguono a ritmi serratissimi invece i tuffi nei freddi specchi acquei d’inverno: Laigueglia avrà il piacevole onore di dare il via alle “ciumbe” di gennaio con l’imperdibile e tradizionale cimento.

Sempre per la serie di eventi natalizi ad Andora “La Befana vien dal mare”: la vecchina più famosa del mondo arriverà infatti in barca con un grande sacco pieno di deliziose caramelle per tutti i bambini, con un’occhio anche alla beneficienza in favore proprio dei più piccoli.

Il Mercato Riviera delle Palme

Domenica 5 gennaio a Borghetto Santo Spirito tornano le imperdibili occasioni del Mercato Riviera delle Palme, manifestazione che da sempre si distingue da sempre per l’elevata qualità e l’ampia offerta dei suoi prodotti e riunisce i migliori operatori del settore per dar vita ad una vivace e colorata “festa degli acquisti” in grado di fare la gioia degli appassionati.

Abbigliamento uomo e donna, pelletteria, intimo, borse, biancheria per la casa, scarpe ma anche artigianato e cibo con i banchi di pescheria, fritture e dolciumi sono solo alcuni degli articoli che sarà possibile trovare in vendita a prezzi vantaggiosissimi nelle numerose bancarelle dell’edizione autunno – inverno.

Il Mercato Riviera delle Palme regalerà ai clienti residenti e turisti la grande possibilità di trascorrere una giornata di shopping “a cielo aperto” in un clima di spensieratezza.

Cimento 2019 a Laigueglia

Laigueglia. Un tuffo nel mare d’inverno come lo si farebbe nel bel mezzo dell’estate, indossando solo il costume da bagno, è il senso del cimento invernale, tradizionale evento di fine e inizio anno. Per partecipare alla “ciumba” non è richiesta una particolare preparazione fisica: non essendo indicata un’età ottimale potenzialmente tutti lo possono fare. L’unica accortezza è essere in uno stato generale di buona salute.

Tra conferme e sorprese nelle varie località della Riviera di Ponente sono tantissimi i temerari pronti a sfidare le fresche acque del Mar Ligure per salutare l’arrivo del 2020.

Con la prima domenica dell’anno nuovo, il 5 gennaio, arriva il cimento anche nel piccolo borgo Laigueglia. L’appuntamento è alle ore 11 presso la Scuola Vela Aquilia.

Andora. Domenica 5 gennaio pomeriggio “La Befana vien dal mare” al porto turistico. La vecchina arriverà in barca con un grande sacco pieno di caramelle da distribuire ai bambini, che saranno intrattenuti anche da un mangiafuoco e un trampoliere.

L’iniziativa è organizzata dal Circolo Nautico con il patrocinio del Comune, che offrirà ai presenti cioccolata calda, vin brulè, pandoro e panettone.

Alla tradizionale festa dell’Epifania si unisce quest’anno un fine benefico: una raccolta fondi a favore del Reparto Oncologico dell’Ospedale “Giannina Gaslini” di Genova, a cui si potrà liberamente aderire lasciando l’offerta in un apposito contenitore.

Vado Ligure. Tanta buona musica e un divertimento assicurato riempiranno il calendario delle manifestazioni in programma nella tensostruttura luminosa e riscaldata dei giardini a mare Cristoforo Colombo fino al 6 gennaio per la rassegna “Vado… Intens”, promossa dal Comune.

Domenica 5 gennaio sera torna l’Orchestra di Francesco Zino, che animerà la seconda “Serata a tutto liscio” per tutti gli appassionati del genere musicale e coreografico.

“Venite a Vado Ligure e trascorrete con noi le serate più festose dell’anno”, è l’invito degli organizzatori. Tutte le manifestazioni sono gratuite.

teatro gassman

Prosegue a Borgio Verezzi la nuova stagione di teatro ragazzi firmata I.So. Theatre con un cartellone di ben nove appuntamenti, ideato e curato da Luca Malvicini in collaborazione con il Comune. Fino al 28 marzo il “Gassman” accompagnerà famiglie e bambini alla scoperta di storie, novelle, tradizioni natalizie, favole e romanzi. Tra antichi miti e linguaggi moderni, umorismo e drammaticità, ci saranno spettacoli per tutti i gusti.

Domenica 5 gennaio pomeriggio i riflettori saranno puntati su un grande classico, “Peter Pan”, messo in scena dalla compagnia del Teatro dell’Erba Matta. Lo spettacolo, incentrato sulla tematica dell’eterna giovinezza, riprodurrà fedelmente l’opera di J. M. Barrie in un ambiente geometrico ricco di parallelepipedi che si spostano, si aprono e si chiudono su se stessi, offrendo al pubblico una serie di visioni di immagini in continuo cambiamento.

Un’opera a metà strada tra comicità e poesia con protagonisti una serie di pupazzi stravaganti: si passerà dallo spagnolo e spavaldo Capitan Uncino a pirati che parlano in dialetto piemontese. Lo spettacolo è adatto ad un pubblico di famiglie, per i bambini è consigliato dai 4 anni in sù.

Affreschi Cappella Oliveri Finale Ligure

Finale Ligure. Nell’ambito del progetto “Museo Diffuso del Finale” domenica 5 gennaio è possibile visitare gratuitamente il ciclo di affreschi medievali della Cappella Oliveri e i Chiostri Santa Caterina a Finalborgo.

Il convento domenicano e la chiesa dedicati a santa Caterina d’Alessandria furono fondati nella seconda metà del XIV secolo dai marchesi Del Carretto come principale luogo di devozione della famiglia marchionale. Della chiesa medievale rimane il campanile, la cui guglia ricostruita nel corso del recente restauro caratterizza la “skyline” di Finalborgo.

Il ciclo di affreschi della Cappella Santa Maria degli Oliveri, nella parte absidale destra della Chiesa domenicana Santa Caterina in Finalborgo, costituisce uno dei più importanti esempi della pittura medievale in Liguria anche per i suoi riferimenti all’ambiente artistico toscano del periodo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.