IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, cambia la viabilità in via Meceti: diventa a senso unico 

La modifica sarà in vigore a partire dalle 8 di domani (martedì 14 gennaio)

Loano. Modifiche in vista alla viabilità di Loano. A seguito dell’apertura al traffico della “bretella dei Meceti”, il Comune ed il comando di polizia locale loanesi hanno stabilito di istituire il senso unico di marcia (con direzione da mare verso monte) nel tratto compreso tra viale Enrico Toti e via Meceti.

“Dal giorno dell’apertura della ‘bretella dei Meceti’ avvenuta lo scorso 24 dicembre – spiegano il sindaco di Loano Luigi Pignocca e l’assessore alla polizia locale Enrica Rocca – il nostro comando ha costantemente monitorato i flussi di veicoli provenienti e diretti verso la zona artigianale. Ciò ci ha permesso di valutare con precisione quale fosse la migliore soluzione per eliminare in modo definitivo i disagi ed i rallentamenti causati dal semaforo dei Meceti”.

“L’apertura della ‘bretella’ ci ha consentito di dirottare su un’altra arteria (stavolta più che adeguata a sostenerlo) la gran parte del traffico che prima passava dalla ‘strozzatura’ dei Meceti. L’istituzione di un senso unico di marcia ci consentirà di eliminare definitivamente l’impianto semaforico e, di conseguenza, ridurre la mole di traffico in transito tra le case”.

La modifica sarà in vigore a partire dalle 8 di martedì 14 gennaio. A febbraio, poi, si terrà la cerimonia di intitolazione della “bretella dei Meceti” ai volontari di protezione civile.

“La nuova strada assumerà la denominazione di ‘Strada Volontari di Protezione Civile’ – ricorda il sindaco Pignocca – Un modo semplice per rendere il giusto omaggio a tutti coloro che dedicano il loro tempo libero a proteggere gli altri e a salvaguardare il territorio intervenendo in caso di bisogno e cercando, con il loro contributo silenzioso, di aiutare la comunità con professionalità e dedizione, spirito di collaborazione e abnegazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.