IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Infrastrutture, Ciangherotti: “Bene nuove opere, ma serve una voce univoca della Regione”

"Il nostro territorio non può più aspettare, ha bisogno di una voce forte e univoca che porti le istanze a Roma"

Regione. “Apprezzo il fatto che con il recente Consiglio straordinario di Alassio si sia tornati a parlare con convinzione di nuove infrastrutture fondamentali per il Ponente, come il raddoppio ferroviario tra Andora e Finale e la bretella Albenga – Carcare – Predosa. Tuttavia penso che per questi progetti non servano tante voci ma serva una voce univoca e forte: quella della Regione e del nostro governatore Giovanni Toti”. Così Eraldo Ciangherotti, consigliere provinciale di Savona e capogruppo di Forza Italia in Consiglio Comunale ad Albenga.

“Il nostro territorio non può più aspettare, ha bisogno di una voce forte e univoca che porti le istanze a Roma per ottenere risposte concrete – ha sottolineato Ciangherotti -. Il nostro interlocutore oggi è, e dev’essere, il governatore Giovanni Toti. Serve una cabina di regia regionale unica, non possiamo disperderci in gruppi di sindaci o, ancora peggio, in derby politici”. Le istanze e i progetti infrastrutturali del Ponente per Ciangherotti non hanno bisogno solo di una cornice regionale, ma anche di un lavoro attento e ostinato a Roma.

“Abbiamo deputati e senatori che hanno preso i loro voti promettendo attenzione e impegno per il Ponente ligure – ha concluso Ciangherotti -. Visto che fino ad adesso questo impegno e quelle promesse non sono state mantenute, mi auspico che anche loro, ora, si diano da fare, insieme al nostro governatore Toti, per ottenere le risposte necessarie dal governo”. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.