IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lettere al direttore

“Il Governo vuole trasformare i commercialisti in agenti della Guardia di Finanza”: il pensiero di Simona Saccone

Così il consigliere comunale savonese di "Fratelli d'Italia"

Più informazioni su

Nessuno ne parla, ma si tratta di un problema serio, che mette a rischio anche il rapporto fiduciario tra cliente e commercialista: il governo, recependo la direttiva comunitaria 822 del 2018 che obbliga tutti gli intermediari a segnalare operazioni potenzialmente atte ad evasione od elusione fiscale, è pronto ad emanare un decreto che, di fatto, trasformerebbe i commercialisti in agenti della Guardia di Finanza, ledendo il rapporto fiduciario col cliente.

Premesso che già ora i professionisti non possono commettere illeciti, che vanno segnalati, quello che s’instaura tra il commercialista ed il cliente dev’essere un rapporto consulenziale libero da timori e scevro da responsabilità che non devono caricare i commercialisti nell’espletamento del loro ruolo.

La micro e piccola impresa, soprattutto, che connota il nostro territorio, non può ulteriormente essere messa in difficoltà dalla paura di essere denunciata dal proprio consulente, laddove vi sia il semplice sospetto, in quanto verrebbe meno un rapporto di equilibrio tra ruoli, trasformando la già complessa vita dell’impresa in un accerchiamento da Stato di Polizia.

Questo decreto pronto ad uscire, è oggetto di profonda opposizione da parte di Fratelli D’Italia, che nella persona del Sen.De Bertoldi segretario della Commissione Finanze e Tesoro di Palazzo Madama,nonchè coordinatore della consulta dei parlamentari commercialisti organo trasversale ai partiti, contesta anche la retroattività di tale strumento, palesemente atto a far cassa laddove la manovra finanziaria spreca soldi pubblici sulle spese correnti, senza dare un vero indirizzo economico al Paese.

Ho parlato a lungo con noti rappresentanti della categoria savonese e giustamente ritengono il problema non di poco conto .

Ho intenzione di seguire l’evoluzione a Roma non solo come consigliere comunale di Savona ma anche come rappresentante sindacale a tutela dei cittadini e delle piccole e medie imprese.

Simona Saccone Fratelli d’italia

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.