IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Granfondo Alassio, pedalare nella massima sicurezza

Il Gs Alpi garantirà il massimo della sicurezza a tutti i partecipanti, che potranno trascorrere una giornata all'insegna del divertimento

Alassio. Il ciclismo amatoriale è sinonimo di divertimento, al fine di trascorrere una giornata sui pedali visitando luoghi ricchi di storia e di bellezza. La Granfondo Alassio offre sicuramente degli spunti molto interessanti per tutti coloro che vogliono misurarsi in una competizione difficile dal punto di vista agonistico e spettacolare per ciò che concerne il paesaggio naturale, con l’attraversamento di città della costiera e dell’entroterra ligure.

Al fine di garantire a tutti una giornata all’insegna del divertimento, il Gs Alpi, società organizzatrice della manifestazione, garantirà la massima sicurezza a tutti coloro che affronteranno i due percorsi che contraddistinguono la gara. La sicurezza dei corridori è un cavallo di battaglia del Gs Alpi, che anno dopo anno alza sempre di più l’asticella. Durante la Granfondo Alassio, la gestione della sicurezza avverrà principalmente attraverso la localizzazione satellitare, che permetterà di controllare sia la testa che la coda della corsa.

Molto importante è anche la gestione degli incroci: la Liguria, infatti, presenta delle strade strette e tortuose, di conseguenza controllare gli incroci diventa di fondamentale importanza. Al fine di rendere ancora più sicura la manifestazione, la Granfondo Alassio 2020 eviterà l’attraversamento di Imperia, ma si svolterà immediatamente verso Diano Marina per poi entrare nell’entroterra.

La Granfondo Alassio avrà luogo domenica 15 marzo e fino a sabato 8 febbraio sarà possibile iscriversi al prezzo promozionale di 40 euro. Per tutte le informazioni sui percorsi, le altimetrie e la logistica, è possibile visitare il sito https://www.granfondoalassio.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.