IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gli studenti a Sassello e il professore a 180 km a Montichiari: in Valle Erro la scuola serale diventa “a distanza”

Viene data la possibilità agli studenti adulti che lo desiderano di concludere il corso di studi e acquisire un diploma senza diversi spostare da casa

Sassello. Mercoledì 15 gennaio si è svolta a Sassello la presentazione del percorso di scuola serale a distanza (indirizzo amministrazione-finanza e marketing) attivato presso l’aula multimediale dell’istituto comprensivo di Sassello a partire dal corrente anno scolastico.

Scuola Distanza Sassello

Erano presenti il sindaco del Comune di Sassello Daniele Buschiazzo e l’assessore alla pubblica istruzione Lia Zunino, il dirigente dell’ufficio scolastico provinciale di Savona Alessandro Clavarino, il direttore del Cpia di Savona Domenico Buscaglia, la dirigente scolastica dell’istituto comprensivo di Sassello Maria Battaglia. In videoconferenza sono intervenuti la dirigente scolastica dell’istituto superiore “Don Milani” di Montichiari (BS) Claudia Covri e la referente del Cremit Serena Triacca.

Si tratta di un corso di studio totalmente a distanza: dal lunedì al venerdì nove studenti adulti, da un’aula opportunamente attrezzata dell’Ic Sassello seguono, in videoconferenza coadiuvati dai “tutor”, le lezioni della classe effettiva presso l’istituto superiore “Don Milani” di Montichiari (BS).

Scuola Distanza Sassello

Con questo nuovo percorso sperimentale viene data la possibilità agli studenti adulti che lo desiderano di concludere il corso di studi e acquisire un diploma senza diversi spostare da casa e sperimentare una nuova forma di apprendimento offerta dalle nuove tecnologie. La scuola serale a distanza rappresenta l’evoluzione del percorso, sempre distanza, iniziato nel 2013 con alcuni istituti superiori di Savona per consentire agli studenti di Sassello iscritti a questi istituti di frequentare, una volta la settimana, le lezioni della loro classe, appunto a distanza.

Scuola Distanza Sassello

E’ stato possibile realizzare il progetto grazie a diversi attori: il Comune di Sassello (a livello finanziario e organizzativo), l’ufficio scolastico regionale per la Liguria (a livello istituzionale e di raccordo con l’ufficio scolastico regionale per la Lombardia), il Cpia di Savona e l’istituto superiore “Don Milani” di Montichiari che curano il percorso a livello didattico e metodologico e l’istituto comprensivo di Sassello che ospita il corso. A supporto della formazione dei tutor nella didattica “distanza” è intervenuto il personale del Cremit coadiuvato dal professor Pier Cesare Rivoltella dell’Università Cattolica di Milano A sostegno dell’iniziativa hanno inoltre contribuito la Fondazione “A. De Mari” di Savona e la ditta Adr La Sassellese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.