IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ginnastica Libera, una giornata intensa e ricca di risultati positivi ai campionati Confsport fotogallery

A Brugnato le ginnaste spotornesi hanno messo in luce le loro qualità

Spotorno. Weekend ricco di eventi per l’Asd Ginnastica Libera che sabato 25 gennaio ha affrontato la prima gara della stagione sportiva nel palazzetto di Brugnato, in provincia di La Spezia, con i campionati Confsport.

È stata una lunga e faticosa giornata per le ragazze e per i tecnici della società spotornese, ma anche molto divertente e positiva.

La mattinata è iniziata con il campionato di Serie B che ha visto protagoniste diverse atlete del gruppo Silver, dalle più piccole Riccobene Sophie e Briano Martina classificatesi rispettivamente seconda nella fascia argento e terza nella fascia bronzo, a cui si è aggiunta Passalacqua Teresa che, oltre a vincere l’oro al cerchio, insieme alle sue due compagne porta a casa anche l’oro con la squadra a corpo libero.

L’allieva Yatskanich Kristina con due ottimi esercizi si va a prendere un primo posto alla fune ed un secondo posto al cerchio nella fascia argento.

Altra serie di risultati positivi arrivano dalle Junior/Senior dove Prestia Ilaria con un brillante esercizio alla palla conquista la medaglia d’oro; stesso risultato ma al corpo libero per Ferrero Valentina, mentre qualche errore di troppo ha portato Mantero Gea sul terzo gradino del podio nella categoria Junior2. A loro tre si sono aggiunte Vitali Emily e Barbano Giorgia che chiudono il campionato di Serie B con la squadra cinque palle ed un primo posto.

Senza neanche un attimo di pausa ecco che è il turno della Serie D, dove questa volta le protagoniste sono le bimbe del corso Dreaming. Yatskanich Stella nella categoria Baby si aggiudica il terzo gradino del podio fascia bronzo, Bracco Ginevra e Spirito Matilde un primo posto fascia oro, seguite da Magnone Giorgia seconda nella fascia argento e Bartoletti Marina terza nella fascia bronzo. Conclude la mattinata Diano Li Zi nella categoria Allieve con un terzo posto nella fascia bronzo.

Si apre il pomeriggio con la gara più difficile ed impegnativa della giornata: il campionato Élite, che vede protagoniste le ragazze del gruppo Gold.

La più piccola, Astigiano Eva, con gran carattere e due buone esecuzioni alla fune e al cerchio nella categoria Giovanissime livello B ottiene il terzo posto.

Per le Allieve livello B, Carello Sara con le clavette ed un nuovo esercizio alla fune, si aggiudica anche lei il terzo gradino del podio. Seguono a ruota Fiorinelli Martina settima con palla e nastro, Mucciolo Micol e Bussi Asia con corpo libero e palla e Maglio Chiara con palla e nastro che, nonostante un piccolo infortunio, è brava a portare a termine la sua gara.

Per quanto riguarda le Junior, nella categoria 1 livello B Nieuwenhuizen Giada con due buone esecuzioni e pochissime sbavature alle clavette e al cerchio si aggiudica un quarto posto; tra le Junior 2 Cantini Matilde dopo aver affrontato con grinta due esercizi di alto valore tecnico giunge terza.

Conclude la gara individuale Élite la Senior Ruda Laura che con la somma di palla e clavette nella categoria Master livello B porta a casa la medaglia d’argento.

Una nota di merito va alla squadretta cinque palle livello A composta da Astigiano Eva, Fiorinelli Martina, Carello Sara, Maglio Chiara e Mucciolo Micol che, con un esercizio montato da pochissimo tempo e molto difficile, si aggiudicano l’ennesima medaglia d’oro della giornata.

Per terminare la serie positiva di risultati della Ginnastica Libera, è il momento del campionato di Serie A. Nella categoria Junior 1 Domi Sindi giunge prima al nastro e terza alla palla seguita da Ricco Giulia, che ha saputo rifarsi al cerchio, ottenendo una medaglia d’argento; per la categoria Junior 2 con ancora qualche incertezza di troppo, Mossa Chiara arriva seconda al cerchio e terza alla palla, attrezzo vinto da Zaccarini Cecilia che oltre a questo primo posto si aggiudica anche il gradino più alto del podio con un emozionante esercizio al nastro.

Nella categoria Master, Testa Elisa arriva seconda al cerchio e, con una buona esecuzione, prima al nastro; stesso risultato ottenuto dalla sua compagna Grumeza Delia che chiude la gara con due primi posti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.