IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Consegnato il “Bacio d’Argento” al governatore Toti: “Premio che rappresenta una famiglia, un locale, una città” fotogallery

Riconoscimento ricevuto al Caffè Pasticceria Balzola e destinato a persone “meritevoli legate ad Alassio”

Alassio. “Il Bacio d’Alassio accompagna è un’eccellenza assoluta e ho dovuto riflettere meno di 30 secondi prima di accettare. Potrei dire che non lo merito, ma in reltà penso di meritarlo perchè la valorizzazione del prodotto ligure io la perseguo da sempre, da cittadino ancora prima che da governatore. Questo premio rappresenta una famiglia, un locale, una cittá. In realtà oggi si puó dire che celebriamo proprio loro e il Bacio d’Alassio, in una perla turistica delle Liguria. Felice, onorato e orgoglioso di ricevere il riconoscimento”. È questo il commento del governatore della Regione Liguria Giovanni Toti, oggi in visita ad Alassio, dove questa sera sarà protagonista di un convegno-confronto con amministrazione comunale e associazioni.

Ma prima, tappa al Caffè Pasticceria Balzola, dove Toti è stato premiato con il premio “Bacio d’Argento”, assegnato “a tutte quelle persone legate ad Alassio che si sono distinte per meriti civili, istituzionali, culturali o sportivi”.

La scelta è ricaduta sul governatore della Liguria “quale massimo esponente istituzionale della Regione, per dare un significato importante alla valorizzazione del territorio e delle eccellenze enogastronomiche”, come hanno spiegato dalla storica attività alassina.

Toti ha aggiunto: “Sapersi rinnovare senza dimenticare mai il passato: è questa la chiave del successo di un’attivitá e di un intero territorio. La Regione crede in questo perchè è cosi che si creano opportunitá e penso in primis alla destagionalizzazione. Le nostre eccellenze sono un patrimonio perché sono piccoli scrigni di emozioni, sapori e ricordi che i nostri turisti porteranno a casa e nel cuore. Sono il bagaglio genetico del nostro territorio”.

Una cerimonia molto partecipata, alla quale hanno preso parte anche il vescovo della Diocesi di Albenga-Imperia Guglielmo Borghetti, assessori e consiglieri regionali, l’amministrazione comunale di Alassio, parlamentari del territorio, rappresentanti delle categorie di Alassio, associazioni culturali e di volontariato.

Questo il commento dell’assessore regionale all’agricoltura Stefano Mai: “Il presidente Toti ha creduto fortemente nei nostri prodotti tipici, che rappresentano una fantastica opportunitá per far crescere la Liguria. Il nostro settore vitivinicolo é cresciuto molto negli ultimi anni e lo ha sempre fatto in modo costante. Non posso che fare i miei complimenti ai nostri produttori e alle aziende agricole liguri”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.