IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Colpo a sorpresa del Cervo: preso l’ex portiere del Chievo Sorrentino, ma giocherà attaccante risultati

L'ex portiere del Chievo e del Palermo giocherà come attaccante in Seconda Categoria (nello stesso girone di Albissola, Villanovese, S. Filippo Neri e Borgio Verezzi)

Liguria. Un colpo, è proprio il caso di dirlo, “a sorpresa” quello del Cervo, squadra che gioca nella Seconda Categoria girone A insieme a tante squadre savonesi (Albissola, Villanovese, S. Filippo Neri e Borgio Verezzi). Il team infatti ha ingaggiato l’ex portiere del Chievo Verona e del Palermo Stefano Sorrentino. Che però, e qui sta la sorpresa più grande, giocherà attaccante.

Poche ore fa l’annuncio, dopo il ritiro dal calcio professionistico. Una scelta probabilmente influenzata anche dalla parentela con l’allenatore: il mister del Cervo è infatti Roberto Sorrentino, padre di Stefano.

Si tratta di uno dei migliori portieri dell’ultima decade, al netto di una carriera, seppur ottima, forse inferiore rispetto al proprio talento.

Cresciuto nelle giovanili della Lazio, ha mosso i primi passi, da riserva, nella Juventus e nel Torino. Gli esordi ufficiali con una prima squadra, a ventuno anni, nel Varese, nella Serie C1. Quindi il ritorno in granata, in Serie B. Poi l’esperienza greca, due anni all’AEK Atene (lo si ricorda nel doppio scontro confronto europeo nella fase a gironi contro Milan, poi vincitore di quella Champions League, stagione 2006/2007). Ma tifosi e appassionati lo ricordano soprattutto per le stagioni nel Chievo Verona, otto, intervallate da tre e mezza al Palermo.

Il Cervo 2016 è attualmente terzo nella Seconda Categoria girone A, torneo provinciale del circondario savonese e imperiese, dietro ad Atletico Argentina e Oneglia. L’allenatore della squadra è Roberto Sorrentino, padre di Stefano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.