IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Borgio Verezzi, via libera al bilancio previsionale: in dirittura d’arrivo anche il nuovo Piano Urbanistico

La nuova passeggiata a mare e l'operazione ex Lido tra le opere prioritarie

Borgio Verezzi. Nessun aumento di tariffe, no alla tassa di soggiorno e via libera ad opere ed interventi sul territorio, oltre al mantenimento dei servizi e delle risorse per il sociale. Il Consiglio comunale di Borgio Verezzi ha varato il bilancio previsionale: “I numeri sono dalla nostra, il paese è vivo e ben gestito” ha commentato il sindaco Renato Dacquino.

Sull’ambiente prosegue l’opera di miglioramento avviata in questi mesi: prevenzione danni e ricerca fondi da protezione civile, inoltre è stato fatto un incontro in Regione per garantire una piena balneazione nella prossima estate, con riferimento al depuratore.

Tra gli interventi quello sulla scuola, in quanto è arrivato il finanziamento di circa un milione di euro per il progetto di sicurezza e risparmio energetico: sarà avviato un tavolo per ragionare su come ottenere ulteriori miglioramenti e rispondere all’evoluzione dei trend scolastici.

Sul fronte del turismo prosegue il progetto sui sentieri per lo sviluppo del settore outdoor, così come saranno implementati gli impegni sul Festival teatrale, le Grotte e il cinema-teatro Gassman. Inoltre, l’amministrazione comunale ha dato input precisi in merito ad una sinergia coordinata con le associazioni del territorio. E’ stato evidenziato il progetto del Castellaro, un nuovo sito archeologico di richiamo e appeal. Inoltre, sarà ampliata e valorizzata la biblioteca comunale come polo culturale di riferimento del paese.

Capitolo impianti sportivi: sarà valutata l’ipotesi di fare un mutuo per interventi di sviluppo e sarà realizzato entro fine mandato un parcheggio nella zona del campo sportivo (area privata ad uso pubblico).

E poi la nuova passeggiata a mare: una parte dell’intervento sarà fatta dal Comune, anche in relazione a quanto stabilito dal Puc comunale, altro punto chiave al centro del dibattito nel corso dell’ultima seduta del parlamentino di Borgio Verezzi, nel quale sono state analizzate tre osservazioni discusse in sede regionale in relazione all’iter di approvazione. Confermata l’impostazione generale e le priorità: salvaguardia del territorio, passeggiata a mare e l’aumento del verde pubblico nel centro del paese.

Sono stati identificati i finanziamenti alternativi all’operazione “porta di levante” per realizzare la passeggiata a mare, come detto in precedenza, e poi la trasformazione dell’RTA in via Trento e Trieste, in stato di abbandono, in complesso residenziale, così come l’operazione di recupero dell’ex Lido (in parte RTA e in parte appartamenti), che prevede oneri di urbanizzazione significativi.

Compatta la maggioranza che ha votato a favore, assieme all’esponente di minoranza Sonia Garofalo. Voto contrario dei consiglieri comunali di opposizione Luciano Galletto e Renzo Locatelli.

I NUMERI:

Investimenti per 1,4 mln di euro
Spese correnti per 4,7 mln di euro
Operazioni per conto terzi 1,3 mln di euro
Rimborso mutui (conto capitale) 200 mila euro.

Tra i dati di spesa del Comune:
Rifiuti: 800 mila euro
Utenze 207 mila euro
Fondi accantonamenti 142 mila euro
Trasferimenti allo Stato (Fondo di Solidarietà) 689 mila euro
Servizi 1,4 mln di euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.