IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lettere al direttore

Autostrada A10, anomalie e paradossi nella riduzione dei pedaggi: il racconto di un lettore

Oggi il via agli sconti, ma qualcosa non torna...

Savona. “La situazione del pedaggio della tratta Genova Aeroporto – Savona dell’autostrada A10 sta diventando sempre più paradossale”. Lo riporta un nostro lettore nel giorno in cui sono scattate le riduzioni delle tariffe e sono altre le segnalazioni arrivate in queste ore.

A partire da oggi, infatti, come riportato alla pagina di Autostrade per l’Italia è attiva la riduzione del 50% sulla tratta compresa tra i caselli di Genova Prà e Varazze. “Tuttavia per chi si sposta tra i caselli di Genova Aeroporto e Savona, tratta che comprende al suo interno il segmento a pedaggio ridotto Genova Prà – Varazze, tale riduzione non è prevista, nonostante i disagi siano esattamente gli stessi se non peggiori” aggiunge.

“L’utilizzo di questo criterio porta alla seguente situazione anomala in termini di pedaggi: per la tratta completa Genova Aeroporto – Savona, considerata ai fini del calcolo del pedaggio è lunga 44 km, per un totale di 3.80 €; per la tratta Genova Aeroporto – Albisola (uscendo al casello precedente Savona) la lunghezza della tratta è di 36 km per un costo di 1.60 €. Da oggi (02/01/2020) tale tratta risulta effettivamente ridotta rispetto ai 2.30 € di pedaggio richiesti in precedenza”.

“Come potete vedere l’applicazione della riduzione prevista nella tratta Genova Prà – Varazze non interviene nel primo caso, nonostante sia compresa all’interno della tratta considerata (Genova Aeroporto – Savona). Il risultato è che attualmente chi esce a Savona e percorre solo 8 km in più tratto autostradale, si ritrova a dover pagare un pedaggio più caro di ben 2.20 € rispetto a chi esce ad Albisola. (N.B. la differenza di 2.20 € è considerata spropositata perché risulta essere superiore dell’intero pedaggio Genova Aeroporto – Albisola)”.

“Questo squilibrio nei pedaggi rischia di causare ulteriori problematiche alla viabilità ordinaria Albisola – Savona già ampiamente congestionata allo stato attuale. Le problematiche sono sia di carattere viario (strada ad una corsia per senso di marcia) sia di sicurezza (elevato numero di attraversamenti pedonali senza segnaletica semaforica in centro urbano), oltre che ambientale”.

Quindi la richiesta è che la tratta Genova Aeroporto – Savona abbia un pedaggio non superiore a quello di 2.40 €. Questa cifra è così motivata: “Pedaggio previsto alla data del 02/01/2020 nella tratta Genova Aeroporto – Albisola: 1.60 €; pedaggio previsto alla data del 02/01/2020 nella tratta Albisola – Savona: 0.80 €. Per un totale di 2.40 €”.

“Tale pedaggio di 2.40 € sarebbe superiore rispetto a quanto dovuto poiché il pedaggio di una tratta completa è sempre inferiore della somma dei pedaggi delle possibili tratte che lo compongono. Da notare che il ragionamento riportato qui sopra è valido e da applicare anche nella direzione opposta (Savona – Genova Aeroporto)” conclude il lettore.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.