IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Anche in Liguria “Sport di tutti” permette ai ragazzi di fare sport gratuitamente

L'iniziativa del Ministero apre le iscrizioni fino al 31 gennaio per bambini e ragazzi

Liguria. L’iniziativa “Sport di tutti“, promossa dal fondo per garantire il diritto allo sport per tutti, apre le iscrizione per l’adesione al programma che darà la possibilità a bambini e ragazzi dai 5 ai 18 anni di svolgere gratuitamente attività sportiva due volte a settimana, fino a fine giugno 2020.

In particolare in Liguria è possibile iscriversi in una delle 88 associazioni sportive aderenti, dislocate in 36 comuni della Regione, scegliendo la società più vicina dall’elenco delle società e comuni, scaricabile dal sito di progetto.

A livello nazionale è possibile scegliere tra le 2700 società sportive partecipanti su tutto il territorio nazionale, con 80 diverse discipline sportive, dislocate in oltre 1400 comuni italiani.

L’iniziativa, promossa dal Ministero per le Politiche Giovanili e lo Sport e realizzata dalla società “Sport e salute”, in linea con la nuova Mission, è realizzata con la collaborazione delle Federazioni Sportive Nazionali, delle Discipline Sportive Associate e degli Enti di Promozione Sportiva.

Le famiglie interessate potranno iscrivere i loro bambini e ragazzi entro le ore 16 del 31 gennaio.

Le modalità di iscrizione sono semplici:
– online sul sito www.sportditutti.it o accedendo al portale area.sportditutti.it,
– con modulo cartaceo scaricabile dal sito, da consegnare direttamente alla società sportiva più vicina partecipante al progetto.

Il programma totalmente gratuito per le famiglie prevede, oltre all’attività sportiva diversificata per fasce di età, la presenza di un operatore di sostegno al fianco del tecnico sportivo in presenza di situazioni di disabilità. Inoltre, è prevista la fornitura di materiale sportivo alle società partecipanti con almeno 10 ragazzi iscritti.

Il programma di intervento ha l’obiettivo di favorire, attraverso la pratica sportiva, stili di vita attivi tra tutte le fasce della popolazione, al fine di migliorare le condizioni di salute e il benessere degli individui, con particolare attenzione alle famiglie, secondo una graduatoria basata sul reddito.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.