IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, tutto pronto per la presentanzione del volume “I sogni dei bambini” evento

Appuntamento alle ore 17 presso la Biblioteca civica “Simonetta Comandei” a Palazzo Oddo

Albenga. Oggi, venerdì 17 gennaio alle ore 17,  presso la Biblioteca civica “Simonetta Comandei” a Palazzo Oddo si terrà una tavola rotonda per la presentazione del volume “I sogni dei bambini. Tracce archetipiche delle immagini della notte” di Elvezia Benini e Cecilia Malombra. Presentazione di Francesco Montecchi. Interverranno le autrici, la psicologa e psicoterapeuta Paola Buonsanti e lo psicologo e mediatore famigliare Alfredo Sgarlato. Coordinamento e organizzazione dell’Associazione “Immaginafamiglie”.

“I bambini del nostro tempo vengono pressati a “fare” e continuamente sollecitati dal collettivo ad aderire a modelli prestazionali e competitivi. Non si permette loro di avere pause e di godere di quella sana noia attraverso cui dare spazio alla riflessione e riconoscere le emozioni e le produzioni della fantasia e dell’inconscio. Con questo libro si auspica di restituire importanza ai sogni come base di buona salute, di creare una “carta dei diritti dei sogni dei bambini” che, implicitamente, sollecita a ridimensionare l’enfasi del dominio della coscienza e della spinta alla prestazione e che, riducendone l’unilateralità, ne facilita il dialogo integrato con l’inconscio”, spiegano gli autori del libro.

Concludono: “Numerosissimi sono i sogni di bambini, dall’età pre-scolare sino all’adole-scenza, che qui vengono descritti e commentati secondo una visione rigoro-samente junghiana. Mentre si legge, presi dal valore avvincente della descri-zione dei sogni dei bambini, dal commento e dalla traduzione teorica che ne seguono, con la ricchezza dei richiami a Jung e ai post-junghiani, senza ac-corgersene, si entra in contatto con tutti i riferimenti teorici che compongono la teoria junghiana stessa. Il libro rappresenta dunque un piccolo trattato di psicologia junghiana. Ma in realtà, l’obiettivo finale è la possibilità di arrivare a chi, a vario titolo, è in stretta relazione con i bambini – genitori, educatori, insegnanti – e voglia ridare loro il diritto al sogno”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.