IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, Roberto Tomatis chiede la convocazione di un tavolo sulla sicurezza

Dopo l'ennesimo arresto in città

Albenga. “Non passa giorno, ormai, che dalle forze dell’ordine non arrivi notizia di arresti per spaccio nella nostra città. E’ di questa mattina l’ennesimo rito per direttissima al Tribunale di Savona nei confronti di nordafricani, sorpresi a delinquere in piazza del Popolo ma nulla sembra smuovere il nostro Sindaco che continua a fare finta che il problema non esista. Sarebbe ora che prendesse in seria considerazione la mia proposta di un intervento dell’esercito in città e convocasse, al più presto, un tavolo sulla sicurezza con minoranza e forze dell’ordine per cercare di risolvere il problema invece di fare come Ponzio Pilato”. A dirlo è il consigliere di minoranza di Albenga Roberto Tomatis.

Tomatis “non molla la presa su un fenomeno sempre più sotto i riflettori come quello della microcriminalità e spaccio che attanaglia, ormai da tempo, la città delle torri e che sta mettendo a rischio, quotidianamente, i cittadini che lamentano una situazione non più sostenibile”.

“ Sono sempre più esterrefatto dell’atteggiamento del nostro Sindaco – continua il consigliere Tomatis – che, due giorni fa, ha passato la palla all’assessore Vannucci ;quest’ultimo, nel ruolo di avvocato difensore, ha minacciato addirittura denunce e querele nei confronti della minoranza in quanto, a sua detta, metterebbero in cattiva luce l’immagine della città. Il sindaco continua a restare inerme di fronte a problematiche sociali e di ordine pubblico che devono essere affrontate in maniera dura ed efficace. Un plauso e un ringraziamento lo rivolgo alle forze dell’ordine che, ogni giorno, lottano per garantire la sicurezza sul nostro territorio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.