IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio ricorda Andrea Boscione, storica voce di “Tutto il calcio minuto per minuto”

Allo stadio Ferrando un minuto di silenzio del ricordo di una delle voci storiche di una trasmissione che è stata la colonna sonora sportiva di tante vite

Alassio. La sua data di nascita è il 1959; il suo primo campionato è stato quello del 1959-60; la prima puntata strutturata con i collegamenti nei vari campi è del 10 gennaio 1960. I suoi ideatori sono nomi che faranno la storia della radio: Guglielmo Moretti, Roberto Bortoluzzi e Sergio Zavoli. Ha compiuto 60 anni venerdì scorso “Tutto il calcio minuto per minuto”, uno dei capisaldi del palinsesto sportivo della Rai.

Tra i conduttori (negli studi Rai) in questi sessant’anni ci sono stati, dopo Roberto Bortoluzzi, Massimo De Luca, Alfredo Provenzali e Filippo Corsini (sul ponte di comando dal 2012) Sandro Ciotti, Enrico Ameri, Riccardo Cucchi, Everardo Della Noce, Giovanni Scaramuzzino. E tra i protagonisti di quelle domeniche in bianco e nero degli anni sessanta c’era anche un pezzettino di Alassio, Andrea Boscione, giornalista, radiocronista, e telecronista sportivo (ma anche musicale) nato proprio nella città del Muretto il 27 giugno del 1927.

Le sue indiscusse capacità gli valsero due volte il Premio Saint-Vincent per il giornalismo, nel 1962 e nel 1965. Dopo la sua scomparsa, prematura, l’amministrazione comunale alassina, per ricordare il suo nome e le sue straordinarie capacità mediatiche, nel 1999 gli intitolò la via che collega la via Dante con via Brennero.

Oggi l’amministrazione comunale continua a ricordare Andrea Boscione, che con “Tutto il calcio minuto per minuto”, ha contribuito ad essere la colonna sonora sportiva di tante vite. Con la collaborazione dell’Associazione Sportiva Baia Alassio, prima della consueta partita di campionato, gli dedicherà un minuto di silenzio.

Sugli spalti il vice sindaco Angelo Galtieri, il presidente del consiglio Massimo Parodi, la consigliera delegata allo sport, Roberta Zucchinetti e il nipote di Andrea Boscione, Ernesto Schivo, in rappresentanza della famiglia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.