IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, lavori pubblici: approvato anche il secondo lotto di passeggiata Baracca foto

Via libera al progetto dell'ultima tranche dell'intervento di riqualificazione fino al Grand Hotel

Più informazioni su

Alassio. Ad Alassio, dopo Passeggiata Grollero e Graf e i primi lotti di Passeggiata Ciccione, procede anche l’intervento su Passeggiata Baracca, iniziato lo scorso anno sul progetto dell’architetto Giacomo Airaldi, primo stralcio di tre per la riqualificazione paesaggistico ambientale tramite la pavimentazione, l’arredo urbano, il verde pubblico e l’adeguamento delle barriere architettoniche.

Mentre si stanno completando i lavori del primo lotto, che ha interessato l’intera piazzetta lato mare dei Frati Cappuccini, e il camminamento fino al Torrione, la Giunta comunale alassina ha finanziato anche il secondo lotto che dall’Hotel Savoia giunge fino al Grand Hotel.

“Si tratta di un intervento di circa 253mila euro – spiega Giannotta – che prevede la messa in sicurezza del tratto di passeggiata, il rifacimento della pavimentazione con le basole, dell’arredo urbano con le ringhiere e i lampioni in stile, caratteristici dell’intero lungomare alassino, e con l’eliminazione delle barriere architettoniche nei tratti in cui variano le altezze sul livello del mare. Individuato dunque il finanziamento, con l’approvazione del progetto definitivo-esecutivo, che ha introdotto alcuni aggiornamenti al progetto originale, gli uffici potranno procedere agli adempimenti inerenti l’appalto per l’affidamento dei lavori”.

“Il progetto poi – conclude Giannotta – prevede un terzo lotto di interventi per cui stiamo individuando le risorse nel nuovo bilancio di previsione, e riguarderà la riqualificazione dei vicoli che da via Gramsci conducono su Passeggiata Baracca”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.