IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Agricoltura e fauna selvatica, Mai: “Finanziato il 100% delle spese ammissibili per le attrezzature”

Rispondendo ad una interrogazione del M5S in consiglio regionale

Regione. Nel corso del consiglio regionale di oggi, Marco De Ferrari (Mov5Stelle) ha presentato un’interpellanza, sottoscritta da tutto il gruppo, in cui ha chiesto alla giunta perché è previsto il rimborso solo del 50 per cento della spesa ammissibile sostenuta per l’acquisto dei sistemi di prevenzione della fauna selvatica e non un rimborso integrale o un sistema di comodato gratuito, che incentiverebbe maggiormente la prevenzione.

De Ferrari ha ricordato che molte Province, Regioni e Enti parco forniscono il materiale per le recinzioni elettriche agli agricoltori gratuitamente con finanziamenti agevolati, anziché destinare le risorse agli abbattimenti della fauna selvatica.

L’assessore all’agricoltura, caccia e pesca Stefano Mai ha spiegato: “Con questo bando abbiamo fissato al 50 per cento l’intensità di aiuto, allineando la percentuale a tutte le percentuali di aiuto delle altre sottomisure destinate a favore delle imprese agricole”.

“Il 29 novembre – ha aggiunto – abbiamo modificato la delibera e abbiamo stabilito che potessero essere riconosciute, tra le spese ammissibili, anche le prestazioni volontarie non retribuite. Queste non devono superare il 50 per cento dell’intera spesa del progetto presentato. Quindi, di fatto, si va a finanziare circa il 100 per cento delle spese ammissibili in termini di investimenti circa le attrezzature acquistate”.

Mai ha sottolineato che la modalità del comodato d’uso gratuito non è prevista dal piano di sviluppo rurale, ma ha ricordato che vengono costantemente destinate attrezzature direttamente da parte di Regione e Atc.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.