IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Un bravo papà ed un grande sportivo”: l’ultimo, commosso saluto di Pietra Ligure a Gianmario “Cico” Zerbini fotogallery

Chiesa di San Nicolò gremita: centinaia i presenti, tra ultras del Genoa ed ex compagni e allievi di kick boxing

Pietra Ligure. Chiesa di San Nicolò gremita. Centinaia le persone presenti, con una nutrita rappresentanza di ultras del Genoa (con bandiere al seguito) e tanti ex compagni e allievi di kick boxing. Così Pietra Ligure, questo pomeriggio (30 dicembre), ha dato il suo ultimo, commosso saluto al campione sportivo Gianmario “Cico” Zerbini.

Il funerale di Cico Zerbini

“Cico ci è stato tolto in maniera veloce e crudele, è un momento difficile da comprendere: la vita spezzata in questo modo ci richiama alla fragilità dell’esistenza, a capire l’importanza del voler bene a se stessi e agli altri, – ha dichiarato il parroco durante l’omelia. – Un dolore condiviso non solo dai familiari, ma da tanti, nel mondo dello sport e della tifoseria. Era un bravo papà, aveva un legame stretto con la figlia per la quale pensava in grande. Oggi è tanta la sofferenza per i grandi legami creati nella vita”.

Alla cerimonia hanno preso parte anche il sindaco di Pietra Ligure Luigi De Vincenzi, il vice sindaco e assessore comunale Daniele Rembado per portare il cordoglio dell’amministrazione comunale pietrese, oltre al sindaco di Loano Luigi Pignocca.

Il funerale di Cico Zerbini

Zerbini, che lascia la figlia Vittoria e la mamma Emilia, si è spento al termine di una malattia, all’età di 48 anni. Era stato tre volte campione del mondo di kick boxe: l’ultimo titolo se lo era aggiudicato nel giugno del 2011, difendendo i colori del Team Vertical 2 Loano nella categoria medio-massimi. Il match lo vedeva opposto all’atleta francese Fabien Kamaya, 25 anni: Zerbini, allora 40enne, lo aveva steso al secondo round.

Il funerale di Cico Zerbini

Ricordato da tutti come il classico “gigante buono”, in seguito aveva allenato un altro campione, Vittorio Iermano. Era noto anche per il suo lavoro nelle palestre, come bagnino o come addetto alla sicurezza in molti locali della zona (folta la rappresentenza di ex “buttafuori” e di gestori di locali e discoteche dove “Cico” aveva negli anni lavorato). E’ stato infine un ex calciatore (aveva militato nel Pietra Ligure come difensore in prima squadra dalla stagione 1988/89 al 1998/99 e poi ancora nel 2002/03) e uno dei leader della gradinata del Genoa, squadra di cui era grande tifoso.

Un lungo applauso ha salutato il feretro all’uscita della basilica San Nicolò: cori e inni della tifoseria del Genoa, l’abbraccio degli amici e tanta partecipazione da parte della comunità pietrese.

Al termine dei funerali, la salma di Zerbini è partita per l’ultimo viaggio verso l’ara crematoria: le ceneri troveranno “dimora” nel cimitero di Pietra Ligure.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.