IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Trenitalia, in arrivo 20 nuovi collegamenti tra Liguria e Piemonte

I nuovi treni saranno in circolazione da domani, 5 dicembre

Più informazioni su

Provincia. Nuovi collegamenti disponibili da domani sulle linee che collegano il Piemonte alla Liguria e viceversa a seguito dell’ondata di maltempo che ha interessato alcune zone delle due regioni. 

Trenitalia, collegamenti Liguria Piemonte

Saranno venti i treni disponibili attivati da Trenitalia (Gruppo FS Italiane) su richiesta del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, in accordo con le Regioni Liguria e Piemonte per dare una risposta concreta alla domanda di mobilità delle aree interessate da una difficoltosa viabilità stradale.

Da domani otto nuovi collegamenti saranno attivi sulla linea Savona – Fossano, tre tra Genova e Torino, uno nella tratta Alessandria – Torino, uno tra Alessandria e Genova, uno tra Arquata Scrivia e Genova, due nuovi treni sulla linea Acqui Terme – Genova Brignole e due nel nodo di Genova tra Genova Nervi e Genova Voltri. A questi si aggiungono due collegamenti che circoleranno nelle giornate di sabato e domenica e tutti i giorni dal 26 dicembre al 6 gennaio sulla linea Torino – Savona – Ventimiglia.

Trenitalia, collegamenti Liguria Piemonte

I nuovi collegamenti fanno seguito all’aumento dei posti a disposizione dei pendolari sulla linea Genova – Acqui (+1.200) e nel nodo ferroviario di Genova (+1.000).

Maggiori informazioni su trenitalia.com.

Il presidente e dell’assessore ai trasporti di Regione Liguria, Giovanni Toti e Gianni Berrino, commentano: “I nuovi collegamenti tra Liguria e Piemonte, venti treni che saranno operativi da domani, e l’aumento dei posti a disposizione dei pendolari sono il risultato di un confronto concreto e sollecito tra le istituzioni in una situazione di emergenza. Il ministero ha ascoltato la richiesta di aiuto delle regioni e ha chiesto a Trenitalia di attivare i nuovi servizi per rispondere alla grave situazione che si è creata sui collegamenti stradali in queste ultime settimane”.

“Ringraziamo tutti per la collaborazione e il senso di responsabilità dimostrati, nella speranza che il trasporto pubblico su ferro possa presto tornare a integrarsi con il trasporto su gomma, per venire incontro nel modo migliore alle esigenze di cittadini, pendolari e imprese”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.