IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sicurezza, esercitazione di Protezione Civile nei plessi scolastici delle Albisole foto

Nella mattinata di venerdì 13 dicembre le scuole simuleranno delle esercitazioni di allerta idrogeologica e terremoto

Albisola. Le Amministrazioni Comunali delle Albisole ed i rispettivi Servizi di  Protezione Civile,  i Comandi di Polizia Locale,e l’Associazione A.I.B. delle Albisole, nella mattinata di venerdì 13 dicembre 2019 simuleranno delle esercitazioni di allerta idrogeologica e terremoto con i plessi scolastici di ogni ordine e  grado dei due territori comunali.

Il consigliere comunale con delega alla Protezione Civile del Comune di Albisola e Responsabile del Servizio Protezione Civile del  Comune di Albisola Superiore Lodovisi Antonella  che ha organizzato le esercitazioni con il  Dirigente Scolastico dr.ssa  Maria Rosalba  Malagamba e le RSPP dei diversi plessi scolastici  spiega: “queste esercitazioni cadono a fagiolo dopo l’evento dell’allerta  idraulica/idrogeologica del 23-24 dicembre  2019 che ha colpito fortemente i nostri territori, queste esercitazioni hanno come scopo principale di stimolare comportamenti autoprotettivi  di grandi e piccini. Prossime esercitazioni saranno dedicate agli incendi.

I Comuni delle Albisole anche per le emergenze, come per  il turismo ed altri servizi comunali, collaborano insieme con le funzioni associate di Protezione Civile  ed anche con i volontari dell’Associazione A.I.B. Albisole,  per meglio gestire  tutte le calamità  che sempre più colpiscono i nostri territori”.

Svolgimento dell’esercitazione: Alle ore 9,00  simulazione allerta idrogeologica- Scuola Primaria di Albissola Marina gli alunni con le maestre e il  personale non docente saliranno senza correre  ai piani superiori dividendosi tra secondo ed ultimo piano; l’Associazione A.I.B. Albisole presterà assistenza; alle ore 9,30 – simulazione allerta  idrogeologica –  Scuola dell’Infanzia Ines Negri di Albissola Marina, suonerà la sirena ed   i bambini  dovranno lasciare l’edificio e recarsi presso la portineria dell’Hotel Garden (inizio di viale Faraggiana) dove verranno ospitati: gli insegnanti aiuteranno i bambini a mettersi le giacche e  senza correre  usciranno  per recarsi all’hotel Garden, verranno altresì aiutati dal personale della protezione civile e  se disponibili anche dal personale della Polizia Locale; nel caso di  bambini  portatori di handicap gli insegnati “dedicati” si prenderanno cura degli stessi; personale della mensa e personale non docente  dovrà accertarsi di aver chiuso tutte le valvole gas, acqua e contatori della luce ed aiutare le insegnanti in difficoltà o assistere i  bambini; le insegnanti  ed il personale non docente dovranno controllare che nessun bambino rimanga indietro e che le aule, i bagni o altre stanze  siano vuote; alle ore10,15  -simulazione terremoto – Scuola Secondaria ”A. Barile” di Albissola Marina i ragazzi, suonerà la sirena e inizia l’esercitazione; rimanere all’interno della propria aula (non precipitarsi fuori); i professori dovranno allontanare i ragazzi da finestre, armadi i lampadari che cadendo potrebbero mettere in pericolo la loro incolumità; andare sotto i banchi o mettersi sotto un muro portante, vani delle porte; terminata la scossa l’insegnante dovrà in accordo con il responsabile alle emergenze e gli addetti alla gestione delle emergenze, verificare l’agibilità dell’uscita di sicurezza più vicina ed uscire  e recarsi al punto di raccolta stabilito senza correre.

Nel caso di ragazzi portatori di handicap gli insegnati “dedicati” si prenderanno cura degli stessi; personale della mensa dovrà accertarsi di aver chiuso tutte le valvole gas, acqua; le insegnanti  ed il personale non docente dovranno controllare che nessun bambino rimanga indietro e che le aule, i bagni o altre stanze  siano vuote; personale della protezione  interverrà in aiuto delle insegnanti; alle ore 11,00/11,15 – simulazione idrogeologica  – Istituto Comprensivo La Massa i bambini, le maestre ed il personale non docente  della Scuola Dell’Infanzia (collocata piano interrato) dovranno salire al piano superiore, il personale della mensa dovrà accertarsi di aver chiuso  le valvole del gas il  personale  non docente dovranno aiutare le insegnanti in difficoltà o assistere i ragazzi in difficoltà; nel caso di ragazzi portatori di handicap gli insegnati “dedicati” si prenderanno cura degli stessi; personale della mensa dovrà accertarsi di aver chiuso tutte le valvole gas, acqua e contatori luce; le insegnanti  ed il personale non docente dovranno controllare che nessun ragazzo rimanga indietro e che le aule, i bagni o altre stanze  siano vuote, verranno aiutati dal personale della protezione civile;

In tutte le esercitazioni verrà cronometrato il tempo di uscita dai plessi o di salita ai piani superiori di tutto personale presente nelle strutture e verrà fatto un controllo dei locali vuoti e della chiusura delle  valvole gas, acqua e contatori luce.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.