IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Si fece donare una casa a Varazze, condannato commercialista “infedele”

Sentenza di primo grado contro un professionista milanese: l'abitazione apparteneva a un'anziana professoressa scomparsa nel 2017

Più informazioni su

Varazze. È stato condannato a tre anni un noto commercialista di Milano che, secondo la sentenza, nel 2015 si fece cedere da un’anziana cliente una casa a Varazze attraverso un “atto pubblico di donazione”. Il giudice della nona sezione di Milano, Fabio Processo, ha stabilito che quella fu una circonvenzione di incapace, ai danni di una persona – allora 84enne – era affetta da deficit di memoria e altre patologie.

Adriana Fasana, questo il nome della donna originaria della provincia di Varese, era docente di fisica – in pensione – al Politecnico di Milano ed è scomparsa nel 2017. Era stata lei, pare con l’aiuto di una badante, a confidare ai congiunti di aver firmato un documento di cui non aveva compreso il contenuto, nel corso di un incontro con il commercialista nel cortile della struttura sanitaria che la ospitava. Da lì la denuncia e l’inizio delle indagini.

L’abitazione ligure con vista mare ha – secondo un servizio mandato in onda dal Tg3 – un valore catastale di circa 150mila euro e uno commerciale ben più alto. Oltre ai tre anni di reclusione, il professionista è stato condannato a una provvisionale di 100mila euro mentre un ulteriore risarcimento sarà discusso in sede civile. Con la sentenza, la donazione è stata dichiarata nulla.

Fonte VareseNews.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.