IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Vado parte forte e si porta sul doppio vantaggio, il Borgosesia rimonta: 2 a 2 risultati

I rossoblù, dopo aver subito la rete del pari, costruiscono numerose azioni da rete senza però riuscire a tornare avanti e si devono accontentare di un solo punto

Vado Ligure. Reduce dal pari in rimonta sul campo del Bra e da una settimana caratterizzata da altri movimenti di mercato che ne hanno definito la rosa con cui affrontare la seconda parte di stagione, il Vado disputa la sua ottava partita casalinga di questo campionato. Ospite dei rossoblù al Chittolina è il Borgosesia.

I granata, che occupano la decima posizione in classifica, arrivano da tre pareggi consecutivi. Hanno 6 punti in più dei vadesi, attualmente solitari al penultimo posto.

La cronaca. Luca Tarabotto sceglie il seguente undici: Faggiano, Alberto, Cecon, Redaelli, Castaldo, Guarco, Bruschi, Terzoni, Piu, Gallo, Piacentini.

In panchina siedono Illiante, Tona, Alessi, Tomasini, Dagnino, Cassata, Rotulo, Casazza, Varela.

Marco Didu, allenatore del Borgosesia, manda in campo Iali, Iannacone, Renolfi, Canessa, Ferrando, Costa, Beretta, Castelletto, Bigotto, Ravasi, Ferrandino.

A disposizione Galli, Tonoli, Saltarelli, Matera, Probo, Barrella, Pagliaro, Ciragliano, Tagliapietra.

Dirige l’incontro Valentina Finzi della sezione di Foligno, coadiuvata da Edoardo Maria Brunetti (Milano) e Andrea Lusetti (Reggio Emilia).

Il Vado la sblocca subito. Al 2° angolo dalla sinistra battuto da Bruschi, batti e ribatti in area, dal limite dell’area Terzoni spara un rasoterra sul quale Iali non può nulla. Esordio in rossoblù con gol per il numero 8. 1 a 0.

All’8° Costa chiude Piacentini in corner. Bruschi mette nel mezzo, la difesa granata allontana.

Al 9° la squadra di mister Tarabotto raddoppia. Punizione dal limite dell’area per un fallo di mano, Se ne incarica Bruschi che insacca sotto l’incrocio. Terza presenze e secondo gol consecutivo per il numero 7, fotocopia di quello di Bra. 2 a 0.

I rossoblù, dopo la partenza sprint, controllano agevolmente il doppio vantaggio, senza correre rischi; Faggiano inoperoso.

Al 39°, però, alla sua prima iniziativa degna di nota, il Borgosesia accorcia le distanze. Punizione dalla sinistra di Ferrandini, colpo di testa di Ravasi e palla che si infila alla sinistra di Faggiano. 2 a 1.

Al 45° grossa occasione per i granata: cross basso dalla sinistra di Castelletto, sul secondo palo irrompe in spaccata Beretta che dal limite dell’area piccola manda alto.

Dopo un minuto di recupero si va al riposo con il Vado avanti 2-1.

Secondo tempo. Tra gli ospiti c’è Matera al posto di Canessa. Al 4° Bruschi va al tiro: fuori di poco.

Nel Borgosesia entra Saltarelli al  posto di Ferrando. Al 12° punizione dalla sinistra, palla messa in area vadese e Alberto, per due volte, respinge i tentativi degli ospiti.

Tarabotto inserisce Dagnino al posto di Cecon e poco dopo Tomasini per Terzoni.

Al 21° la squadra ospite pareggia. Traversone di Costa dalla trequarti sinistra, all’altezza del dischetto Bigotto stoppa spalle alla porta e con una splendida rovesciata fredda Faggiano, 2 a 2.

I rossoblù spingono, alla ricerca del nuovo vantaggio. Bruschi riceve un pallone in ottima posizione ma il suo tiro non trova la porta.

Entra in campo un altro nuovo acquisto, Varela, al posto di Piu.

Alla mezz’ora grossa occasione per Piacentini, a tu per tu col portiere, ma l’attaccante di testa manca il bersaglio. Piacentini che, poco dopo, viene sostituito con Alessi. Tra i granata Probo prende il posto di Beretta.

Conclusione ospite dalla distanza, Readelli devia, Faggiano si distende e respinge.

Al 38° riceve Tomasini, tiro in corsa e Iali si oppone respingendo.

Didu inserisce Ciragliano per Castelletto; poi Tagliapietra per Bigotto.

L’arbitro assegna quattro minuti di recupero. I vadesi ci provano fino alla fine: al 49° Bruschi conclude da posizione defilata, Iali respinge, Redaelli calcia a rete ma trova l’opposizione di un difensore. Termina in parità: 2 a 2.

La posizione dei rossoblù in graduatoria non muta: restano penultimi con 14 punti. Nel prossimo turno, l’ultimo del 2019, il Vado giocherà sul campo della Lucchese, domenica 22 dicembre alle ore 14,30.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.