IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Vado va sotto di due reti ma non si abbatte e rimonta: pareggio prezioso sul campo del Bra risultati

Le segnature di Piacentini e Bruschi permettono ai rossoblù di portare a casa un punto, rimediando ad un brutto primo quarto d'ora

Più informazioni su

Bra. Quattro giorni dopo la sconfitta casalinga col Chieri, il Vado torna in campo, questa volta per affrontare una diretta rivale nella corsa alla permanenza in Serie D.

I rossoblù sono ospiti del Bra, che ha raccolto 14 punti in 13 giornate. Una media leggermente migliore di quella dei vadesi, che ne hanno totalizzati 12 in 14 incontri. La partita va in scena dopo la riapertura del mercato, che ha portato alcune novità in entrambe le compagini.

La cronaca. Fabrizio Daidola schiera il Bra con Bonofiglio, Olivero, Ciccone, Tos, Tuzza, Petracca, Brancato, Capellupo, Casolla, Armato, Spera.

A disposizione ci sono Pietropaolo Novallet, Cuoco, Kharoubi, El Hamdaoui, Mella, Giacca, Vergnano, Ghidinelli, Bosio.

Il Vado di mister Francesco Monte, che sostituisce in panchina l’indisponibile Luca Tarabotto, scende in campo con Faggiano, Alberto, Cecon, Redaelli, Castaldo, Guarco, Bruschi, Marmiroli, Piu, Gallo, Piacentini. Rossoblù in campo col 4-3-1-2.

In panchina Illiante, Tona, Alessi, Fossati, Dagnino, Cassata, Tomasini, D’Antoni, Casazza.

Dirige la partita William Villa della sezione di Rimini, con l’assistenza di Michael Gnocco (Este) e Marco Roncari (Vicenza).

bra

Al 4° il primo angolo della partita, lo guadagna Piu. Lo calcia Bruschi, batti e ribatti in area, conclusione ravvicinata di Guarco: ribattuta, poi Petracca allontana.

Al 13° il Bra passa in vantaggio. Armato calcia a rete, Faggiano è sulla traiettoria ma con un tocco da rapace d’area Casolla lo spiazza con una deviazione in scivolata. 1 a 0.

I giallorossi, galvanizzati, insistono e al 15° raddoppiano. Petracca mette in mezzo un ottimo pallone per Armato che riceve, si gira e da distanza ravvicinata insacca. 2 a 0.

Al 23° gran botta al volo di Redaelli dal limite: alta di un soffio.

Al 35° i rossoblù accorciano le distanze. Piacentini riceve in area e calcia di potenza col destro, la palla colpisce la parte inferiore della traversa ed entra in rete. 2 a 1.

Al 36° colpo di testa di Marmiroli: fuori di un soffio.

Al 40° traversone dalla destra di Tuzza, incornata di Armato indirizzata nell’angolo basso alla destra di Faggiano che si distende e para.

Si rientra negli spogliatoi senza recupero: Bra 2 Vado 1.

Secondo tempo. All’11° i liguri guadagnano un angolo; palla in area, colpo di testa di Redaelli, alto.

Il Vado insiste e fa la partita. Al 18° Piacentini in area si libera e calcia di potenza, Bonofiglio respinge in angolo.

Al 19° Piu con un colpo di testa sfiora l’incrocio dei palo.

Al 21° punizione per gli ospiti dai venti metri. Se ne incarica Bruschi che calcia direttamente in rete: la palla scavalca la barriera e si insacca alla destra del portiere. 2 a 2.

Al 25° entrano Ghidinelli al posto di Tuzza, Cuoco per Petracca e El Hamdaoui per Armato.

Il Vado, appagato dalla rimonta, si chiude sulla difensiva. Il Bra mantiene maggiore possesso palla, ma non sa creare azioni da rete.

Al 35° Tomasini sostituisce Piu; al 39° Tona prende il posto di Marmiroli.

Al 42° in campo Mella per Capellupo tra i locali e Alessi per Bruschi tra gli ospiti.

Sono tre i minuti di recupero. Termina con il risultato di 2 a 2.

Una partita che ha registrato cinque ammonizioni, all’indirizzo di Tuzza, Spera e Tos tra i giallorossi, Bruschi e mister Monte tra i vadesi.

La classifica, dopo il turno odierno, non sorride alla squadra allenata da Tarabotto, che viene scavalcata dal Ligorna e torna in zona retrocessione diretta, al penultimo posto.

Domenica 15 dicembre al Chittolina si giocherà Vado contro Borgosesia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.