IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, riaperto il sottopassaggio della stazione ferroviaria

La chiusura ha comportato una serie di disagi e malcontenti ai pendolari

Savona. E’ stato riaperto oggi il sottopasso della stazione ferroviaria di Savona. A comunicarlo è l’assessore all’urbanistica e alle infrastrutture Massimo Arecco, il quale afferma che il sottopassaggio sarà usufruibile al pubblico dalle 6 alle 24.

La notizia aggrada molti pendolari che hanno manifestato nel novembre scorso il loro disappunto sulla decisione di un’improvvisa chiusura del sottopasso che da piazza Aldo Moro consente “quotidianamente a centinaia di pendolari savonesi di accedere alla stazione di Savona e rappresenta una comoda e veloce via di uscita per tutti coloro i quali uscendo dalla stazione si dirigono verso il centro della città”.

In merito, è stata avviata anche una petizione che ha raccolto più di 400 adesioni. I malcontenti si sono manifestanti anche in quanto “negli ultimi anni il sottopassaggio è stato oggetto di atti di vandalismo (danneggiamento dei display e imbrattamenti dei muri) a cui sono seguite alcune opere di ripristino ma non di salvaguardia e di presidio al fine di scoraggiare ed impedire nuovi ed ulteriori atti vandalici”.

Il vicesindaco Arecco, a seguito dell’accesa polemica che si è sviluppata, aveva sottolineato l’importanza della riapertura, che “si inserisce nell’ambito di un progetto più ampio di futura riqualificazione di piazza Aldo Moro, antistante l’accesso, di cui si sta occupando il Comune di Savona”.

Lo stesso assessore, inoltre, ha promesso che “con la riapertura del sottopassaggio saranno monitorate le condizioni di utilizzo per valutarne l’uso futuro e l’eventuale installazione di un impianto di videosorveglianza”.

Il sottopassaggio oggi è stato riaperto al pubblico, con ultimazione dei lavori da parte di RFI con il montaggio dei cancelli di sicurezza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.