IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, regolamento comunale per l’occupazione di spazi e aree pubbliche: la giunta approva le modifiche

L'intervento riguarda anche l'applicazione del relativo canone

Più informazioni su

Savona. La giunta comunale savonese ha approvato le modifiche relative al regolamento comunale per l’occupazione di spazi e aree pubbliche e l’applicazione del relativo canone.

Spiega l’assessore Zunato: ” Nell’ambito delle procedure di semplificazione che stiamo attivando su tutte le procedure comunali abbiamo approvato in Giunta le modifiche al suddetto regolamento per quanto riguarda i procedimenti di rilascio degli atti concessori nei confronti delle associazioni, comitati, partiti politici delle concessioni per occupazione temporanea con banchetti e gazebo il termine di 30 giorni appare eccessivo per la conclusione del relativo procedimento risultando opportuno ridurlo a 10 giorni”.

“Abbiamo anche proceduto con l’aggiunta di un comma 11 quater dell’articolo 7 “Istruttoria della domanda e rilascio dell’atto di concessione” – continua Zunato – in quanto si ritiene opportuno introdurre un’apposita norma che definisca in modo chiaro ed univoco i limiti al rilascio delle concessioni relative ad aree da destinare al servizio dei pubblici esercizi per l’accoglimento della clientela degli stessi tenuto conto della necessità di garantire un’adeguata connessione tra ubicazione di tale area e dell’esercizio e di prendere in considerazione anche gli interessi delle attività limitrofe”.

“Quindi stiamo andando verso una chiarezza e trasparenza sia nella interpretazione che nell’applicazione della norma e nei confronti dei cittadini e stiamo andando verso una semplificazione dei procedimenti amministrativi di rilascio della concessione” conclude l’assessore savonese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.