IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, al museo della ceramica prende vita la ventinovesima edizione de “Un artista per la città” foto

L'ingresso è gratuito

Più informazioni su

Savona. Il Lions Club Savona Host e il Museo della Ceramica di Savona, in occasione del- la XXIX edizione del progetto “Un artista per la città”, presentano l’opera Con- trocorrente dell’artista francese Anne Laure Sacriste.
Controcorrente è stata realizzata per rispondere alle finalità sociali del Lions Club e del service 2019/2020 finalizzato all’acquisizione di due dispositivi per ossigenoterapia umidificata da donare al Pronto Soccorso dell’Ospedale San Paolo di Savona. 

Ore 17.30, Sala Conferenze di Palazzo Gavotti, Piazza Chabrol 1, Savona Seguirà una visita all’installazione dell’opera al Museo della Ceramica dove rimarrà allestita fino al 31 Gennaio 2020. Ingresso gratuito. A causa del numero limitato di posti disponibili è gradita la prenotazione al numero 340 9363059 o alla mail comunicazione@museodella- ceramica.savona.it 

Controcorrente di Anne Laure Sacriste

Il titolo dell’opera si ispira al romanzo Controcorrente di Joris Karl Huysmans nel quale il protagonista, stanco del rapporto con i suoi simili e per ritrovare sé stesso, cerca la solitudine rifugiandosi in una casa di campagna in compagnia di un’unica tartaruga.
L’opera è stata realizzata nel corso dell’estate 2019 da Anne Laure Sacriste, artista selezionata nell’ambito di un bando internazionale per una residenza d’artista in- detto dal Lions Club Savona Host e dal Museo della Ceramica. Lavorando in colla- borazione con il laboratorio di Marco Tortarolo ad Albisola Superiore, Sacriste ha creato il prototipo di una tartaruga dal cui calco è stata realizzata un’edizione di 100 esemplari in ceramica policroma.
Pur essendo tratta da un prototipo iniziale, ogni tartaruga è stata decorata dall’arti- sta in modo diverso e può essere considerata un pezzo unico.
La tartaruga è un tema ricorrente nella carriera artistica della Sacriste; oltre a esse- re simbolo di longevità, fortuna e fecondità, la tartaruga rappresenta per l’artista una sollecitazione a riflettere sul tema della lentezza e del tempo. L’uomo è spinto a vivere in modo sempre più frenetico e iperconnesso a causa dell’ossessione socia- le per l’efficienza e la paura della noia e dei tempi vuoti. Attraverso la sua opera Sa- criste vuole ricordare come la noia sia sempre stata alla base di ogni processo crea- tivo. Per riconnettersi con sé stesso, l’uomo ha bisogno di rallentare vivendo il “qui” e “ora” di ogni momento.
Al fine di rafforzare la relazione con il territorio del savonese che l’ha ospitata per produrre questo lavoro, Sacriste ha deciso di realizzare la sua tartaruga ispirandosi all’Emys Orbicularys, un particolare esemplare di testuggine palustre presente sul territorio albenganese in provincia di Savona. Per tutelare e preservare l’Emys, nel 2000 sono stati istituiti il Centro Emys a Leca di Albenga e un gruppo tecnico di la- voro formato dal WWF Liguria, dalla Provincia di Savona, dall’Acquario di Genova, dall’Università di Genova, dal Corpo Forestale dello Stato, dalla Comunità Montana Ingauna e da Pro Natura Genova. 

Anne Laure Sacriste 

Diplomatasi nel 1996 all’Accademia nazionale di Belle Arti di Parigi, Anne Laure Sa- criste vive e lavora a Parigi. Tra le sue più recenti esposizioni ricordiamo Orion Aveugle alla galleria Vera Munro di Amburgo, Fukami — Une plongée dans l’Esthéti- que Japonaise curata da Yuko Hasegawa all’Hotel Salomon di Parigi e Toguna cura- ta da Jean de Loisy al Palais de Tokyo sempre a Parigi. 

Lions Club Savona Host 

Dal 1991 ogni anno l’associazione Lions Club Savona Host invita un artista a con- frontarsi con la tradizione ceramica savonese al fine di realizzare manufatti da promuovere nell’ambito di iniziative natalizie. I manufatti vengono utilizzati per ricevere da soci e/o terzi eventuali elargizioni liberali necessarie a rispondere alle finalità sociali del Club che sono sempre destinate a servizi di utilità sociale e/o cul- turale. Ad anni recenti si annoverano le collaborazioni con artisti di calibro interna- zionale come Plamen Dejanoff e Luca Trevisani. 

Per il service 2019/2020 le elargizioni ricevute saranno finalizzate alla donazione di due sistemi per ossigenoterapia umidificata da donare al Pronto Soccorso dell’O- spedale San Paolo di Savona che non ha una dotazione sufficiente per alleviare le sofferenze dei pazienti fragili in difficoltà respiratorie che vi giungono in emergenza ( malati pneumologici, anziani, bambini, etc.) 

Museo della Ceramica di Savona 

Il palazzo oggi sede del Museo della Ceramica di Savona, sorse nel Medioevo e nel 1479 divenne sede del Monte di Pietà per volere del Papa savonese Sisto IV. Questo papa, nato a Savona, è noto per aver commissionato la costruzione della Cappella Sistina a Roma, chiamata in questo modo in suo onore. All’interno del Museo sono oggi esposte più di un migliaio di opere che documentano la secolare tradizione ceramica di Savona e della vicina Albisola. 

Contatti 

Fondazione Museo della Ceramica di Savona Onlus
Giulia Macchiarella
340 9363059 — comunicazione@museodellaceramica.savona.it musa.savona.it/museodellaceramica 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.