IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Due 40enni senza biglietto si picchiano sul bus: intervengono i Carabinieri foto

I servizi di controllo del territorio continueranno nei prossimi giorni

Più informazioni su

Alassio/Albenga. Solo l’immediato intervento dei Carabinieri dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Alassio ha evitato che una furiosa lite, scoppiata all’interno del Pullman di linea Albenga Pieve di Teco, tra due passeggeri marocchini, entrambi di 40 anni, senza fissa dimora, con numerosi precedenti di polizia , degenerasse con conseguenze fatali.

Di fatti, I Carabinieri hanno rilevato che uno dei due marocchini brandiva ancora  una bottiglia  di vetro spaccata con cui poco prima aveva sfregiato il  volto del connazionale, scatenando il panico fra gli altri passeggeri, terrorizzati e impauriti per la terribile scena a cui hanno dovuto assistere impotenti. Il marocchino ferito è stato subito soccorso e trasportato in ospedale per le cure del caso, mentre l’aggressore è stato fermato, accompagnato in caserma e identificato, essendo sprovvisto di documenti. E’ stato deferito all’autorità giudiziaria per la violazione della legge in materia di immigrazione e lesioni aggravate.

Da tempo, i Carabinieri del nucleo operativo e radiomobile, sono soliti” viaggiare”, confusi fra i passeggeri, per segnalare episodi del genere. Sempre i Carabinieri della radiomobile, in questo periodo festivo, hanno sorpreso due ladri ingauni, già noti alle forze dell’ordine,  di notte stavano tentando di rubare un ciclomotore, ma l’immediato intervento ha fatto naufragare il piano criminoso dei due ladri. Per loro è scattata la denuncia per tentato furto aggravato .

L’altra sera, invece, un giovane Sanremese, dopo aver acquistato un paio di scarpe di marca, da un noto negozio alassino, è ritornato indietro perché riteneva di essere stato raggirato circa l’originalità del marchio. Dopo una iniziale polemica degenerata in una furibonda lite, il giovane ha pensato bene di farsi ragione da solo, spaccando il registratore e altri materiali presenti. Solo l’intervento dei vigili urbani , in ausilio dei quali è intervenuta la pattuglia della radiomobile ha evitato il peggio. Per il giovane sanremese è scattata la denuncia per danneggiamento, oltraggio e resistenza a Pubblico Ufficiale .

I servizi di controllo del territorio continueranno nei prossimi giorni e tutte le stazioni dipendenti, nelle ore sensibili e nei punti nevralgici delle rispettive aree territoriali, hanno disimpegnato un adeguato  dispositivo operativo. Sia i carabinieri del nucleo cinofili che quelli del 15 NEC – elicotteristi – sono parte attiva del dispositivo, contribuendo in modo determinante  in ogni momento d’azione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.