IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione, pubblicate le graduatorie definitive delle borse studio universitarie

Cavo: "Soddisfatto il 100% delle domande presentate dagli studenti dell'ateneo di Genova"

Regione. È stata pubblicata la graduatoria definitiva degli studenti universitari vincitori della borsa di studio universitaria erogata da Regione Liguria attraverso Aliseo, l’Agenzia ligure per gli studenti e l’orientamento. Le ragazze e i ragazzi vincitori di borse di studio che frequentano l’Università degli Studi di Genova sono 3.175, con un incremento di 250 vincitori in più rispetto all’anno accademico 2018/2019.

“Sono particolarmente soddisfatta che per l’anno accademico 2019/2020 il numero degli studenti vincitori di borsa di studio universitaria sia aumentato dell’8% rispetto all’anno scorso – afferma Ilaria Cavo, assessore all’istruzione e formazione – un risultato che è stato possibile raggiungere grazie all’innalzamento secondo i massimi previsti dalla normativa nazionale dei limiti Isee e Ispe per presentare la domanda e ad una campagna di comunicazione rivolta agli studenti che frequentano l’Università di Genova. Il poter soddisfare il 100% delle domande degli aventi diritto è un risultato importante e rappresenta un sostegno concreto a tutti quei ragazzi e ragazze che vogliono raggiungere la laurea ma non hanno grandi mezzi economici a disposizione”.

Il limite Isee per presentare la domanda era di 23.500 euro mentre il limite Ispe (indicatore sulla situazione patrimoniale) era di 50mila euro i massimi possibili previsti dalla normativa nazionale.

Tutti gli studenti vincitori del bando hanno diritto a una borsa di studio economica e in servizi (alloggio e la ristorazione) inoltre l’esonero della tassa regionale per il diritto allo studio e le tasse universitarie per la frequenza dei corsi all’Università degli studi di Genova. L’importo della borsa di studio assegnata varia da un minimo di 984 euro (oltre a un pasto gratuito giornaliero) a un massimo di 5.232 euro (comprensivi dell’alloggio e del servizio di ristorazione), in base al reddito Isee dello studente e dalla città di residenza (se risulta uno studente “in sede”, “pendolare” o “fuori sede”). Un impegno economico di Regione Liguria di oltre 9 milioni di euro a sostegno degli studenti che frequentano l’Università degli Studi di Genova. “Regione Liguria con le sue azioni rivolte agli studenti di ogni ordine e grado ha voluto mettere al centro del suo operato gli studenti e il diritto allo studio – conclude la Cavo – e Aliseo sarà un’Agenzia sempre più efficiente e moderna per dare risposte concrete ai giovani liguri”.

Gli uffici dell’Agenzia stanno predisponendo il pagamento della prima rata della borsa di studio per 1.895 studenti vincitori (iscritti agli anni successivi al primo) che riceveranno quanto dovuto entro Natale, mentre le matricole riceveranno la borsa di studio per intero al raggiungimento del numero dei crediti previsti dal bando.

Le graduatorie provvisorie delle domande di borsa di studio presentate dagli studenti iscritti ad un Istituto di Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica (AFAM) della Liguria usciranno il 17 dicembre 2019.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.