Opportunità

Regione Liguria, sbloccati 900mila euro di contributi per Borse di Studio

La soglia massima reddituale per accedere alla borsa è stata portata da 30mila a 50mila euro

Sedi istituzionali e palazzi del governo

Regione. La Giunta della Regione Liguria ha assegnato all’Agenzia Ligure per gli Studenti e l’Orientamento (ALISEO) la somma complessiva di 890.008 euro per l’attribuzione di borse di studio a sostegno della spesa sostenuta dalle famiglie relativa ai contributi di iscrizione e frequenza scolastica.

Secondo quanto previsto dalla deliberazione del Consiglio regionale n.14 del 14 giugno 2016 inerente la modifica dei criteri stabiliti nel 2011 per l’assegnazione di borse di studio, la soglia massima reddituale per accedere alla borsa è stata portata da 30.000 a 50.000 euro, sono state innalzate le percentuali di spesa rimborsabile, mentre il limite minimo dei rimborsi, sotto al quale la borsa di studio non viene erogata, è stato abbassato da 50 a 20 euro.

La modifica di questi criteri ha determinato di anno in anno un aumento costante del numero dei beneficiari, in considerazione dei significativi e migliorativi cambiamenti apportati a tutto vantaggio dei potenziali soggetti idonei alla borsa di studio.

Per questo motivo, la Regione ha ritenuto opportuno e necessario, compatibilmente con le disponibilità finanziarie, destinare all’intervento in questione una somma per quanto possibile superiore a quella utilizzata nell’anno precedente, al fine di poter soddisfare tutte le richieste.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.