IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Prima Categoria: il Pontelungo allunga in vetta, l’Aurora è seconda risultati

Un terzetto condivide la terza posizione; il Soccer Borghetto scivola al sesto posto

Quiliano. Predominio del fattore campo nella nona giornata del girone A di Prima Categoria: quattro le vittorie casalinghe, tre i pareggi; nessuna squadra si è imposta in trasferta.

Prosegue il periodo d’oro del Pontelungo che, dopo aver raggiunto il primato, ha già allungato a più 3 sulla più immediata inseguitrice. La squadra di mister Fabio Zanardini ha battuto per 1 a 0 il Don Bosco Vallecrosia Intemelia. Decisivo il gol di Giraldi sul finire del primo tempo. Sesta vittoria consecutiva in campionato per gli albenganesi.

Grazie ad una difesa ermetica, con sole 4 reti subite in 8 partite, l’Aurora Calcio si è isolata in seconda posizione. I cairesi hanno sconfitto 3-1 la Carlin’s Boys. Torrengo, Bonifacino e Laudando hanno realizzato le reti dei gialloneri; nel finale ha accorciato Giorgio Brizio. Da ieri i matuziani hanno un nuovo allenatore: si tratta di Alessandro Nardini.

L’Aurora, in un colpo solo, ha scavalcato quattro formazioni. Tra di esse c’è il Soccer Borghetto che, subendo la prima sconfitta, è precipitato in sesta posizione. I biancorossi sono caduti sotto i colpi dell’Altarese, vittoriosa 3-1 grazie ad una doppietta di Ferrotti e un gol di Moresco. Poi, per gli ospiti, è arrivato il gol di Di Lorenzo.

Tre squadre condividono la terza posizione: Olimpia Carcarese, Speranza e Baia Alassio. I valbormidesi hanno ottenuto il secondo pareggio in campionato, impattando 2-2 sabato sul campo della Letimbro. Martino ha portato in vantaggio i gialloblù, una doppietta di Cervetto ha ribaltato il risultato, infine il gol di Orcino ha fissato il punteggio sulla parità.

Secondo segno “X” anche per lo Speranza. Ad Andora i rossoverdi per due volte si sono portati in vantaggio e per due volte sono stati raggiunti dalla squadra di casa. La formazione allenata da Pierpaolo Calcagno ha sbloccato il risultato con un penalty trasformato da Doci, andando al riposo avanti di una rete. Nella ripresa ha pareggiato Di Salvo; nel finale di gara botta e risposta dal dischetto con i rigori realizzati da Seck e Garassino per il 2-2 definitivo. Proprio oggi, l’Andora ha annunciato il cambio alla guida della squadra: Giancarlo Delfino al posto di Fabio Ghigliazza.

La Baia Alassio non pareggiava dal turno d’esordio. Ha conosciuto nuovamente il pari e ancora contro una squadra di Borghetto, questa volta quella granata. Gallo e Pampararo non hanno subito reti e all’Oliva è terminata 0 a 0. L’undici di mister Guido Fruzzetti sale a quota 5 punti, ma si ritrova solitario all’ultimo posto.

Lo ha scavalcato il Quiliano & Valleggia che, dopo quattro sconfitte consecutive (l’ultima vittoria risaliva al 27 ottobre proprio contro il Borghetto) è tornato a gioire per i 3 punti. Ne ha fatto le spese il Millesimo, sconfitto 3-0 con le reti di Marouf e Vezzolla nel primo tempo e ancora Marouf nella ripresa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.