IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Italia in Comune al sindaco Caprioglio: “Le associazioni di Savona dichiarino di rifiutare il fascismo”

"Per rendere omaggio alla medaglia d'oro che onora la sala del consiglio comunale e l'intera comunità"

Savona. Pretendere da tutte le associazioni la dichiarazione di rifiutare il fascismo e di difesa della Costituzione per utilizzare gli spazi pubblici. E’ questa la richiesta che la sezione “Angiola Minella” di Italia in Comune rivolge al sindaco di Savona Ilaria Caprioglio.

“Siamo stati pronti a criticare il sindaco Caprioglio per il diverso atteggiamento in trasferta, rispetto alla sua assenza nella sua città circa il riconoscimento dell’importanza di schierarsi contro il fascismo e l’odio. Oggi non esitiamo a ringraziare il primo cittadino per aver reso omaggio alla Savona Resistente e Antifascista accogliendo la proposta lanciata da Mimmo Lombezzi e portata avanti fra gli altri, dal Comitato Antifascista Savonese e da noi, nel concedere la cittadinanza onoraria a Liliana Segre. Oggi a Savona vince la memoria sul negazionismo, vince la libertà sull’oppressione, vince il rispetto sull’odio”.

E poi la proposta: “Vogliamo lanciare comunque un’ulteriore proposta, per rendere omaggio alla medaglia d’oro che onora la sala del consiglio comunale e l’intera comunità: pretendere da tutte le associazioni la dichiarazione di rifiutare il fascismo e di difesa della Costituzione per utilizzare gli spazi pubblici, accogliendo l’invito di Federico Pizzarotti, sindaco di Parma”.

“Grazie a tutti quelli che hanno combattuto per ottenere quello che è molto di più di un gesto simbolico rivolto al passato: avere Liliana Segre con noi, parla dei valori che vogliamo dare al presente e al futuro di questa città”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.