IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Giovanissimi 2005, la Cairese non sa più vincere: netto il successo del Legino foto

Morale basso per i gialloblù, che subiscono un passivo di 4 a 0

Cairo Montenotte. Nella mattinata di domenica 8 dicembre si è giocata la settima giornata del campionato regionale Giovanissimi Under 15. Per il girone A, al Ruffinengo, si sono affrontate Legino e Cairese.

I gialloblù sono incappati nella quarta sconfitta consecutiva, subendo un perentorio 4-0. La Cairese, a differenze delle precedenti uscite, non è mai entrata in partita ed è scesa in campo senza la solita voglia di giocare e vincere; se lo spirito fosse stato quello espresso nei primi tempi contro Genova Calcio o Savona l’incontro avrebbe sicuramente preso una piega diversa.

Il Legino, pur ben disposto in campo, non ha espresso il potenziale dello scorso anno. Tuttavia, grazie ad un prova concreta, ha colpito quattro volte, due per tempo: una con Leonardo Carastro, due con Luigi Filippo Carastro e una con Gianluca Beltramea.

In classifica ora la Cairese è sesta con 9 punti: situazione non ancora compromessa, ma solamente giocando con carattere potrà sperare di risalire la china.

La Cairese di mister Bruno Peirone, che ha dato spazio a tutti e sedici i ragazzi a referto, ha giocato con Matteo Giorgio Rizzo, Andrea Capici, Davide Ghiso, Andrea Grillo, Ardenis Celaj, Christian Diamanti, Francesco Berretta (cap.), Alfons Gjataj, Manuel Agostino Siri, Christian Kosiqi, Daniele Vella; a disposizione Emanuele Ghiso, Alessandro Cecchin, Matteo Grenno, Matteo Domeniconi, Samuel Di Cianni.

Il Legino allenato da Franco Villa ha potuto contare su Giacomo Magnolia, Alessandro Pasquali, Giancarlo Serotti (cap.), Federico Grossi, Nicolas Abrate, Leon Sadiku, Luca Venturino, Simone Gaggero, Leonardo Carastro, Luigi Filippo Carastro, Andrea Pescio; a disposizione Niccolò Santelia, Alessio Lagazio, Lorenzo Incorvaia, Gianluca Beltramea, Roberto Peuto, Giacomo Di Donato, Francesco Etzi, Giulio Sambarino, Loris Forzati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.