IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Family Day”: la Bombardier di Vado raggiunge le duemila locomotive prodotte foto

La produzione è raddoppiata negli ultimi 25 anni: tre generazioni diverse di locomotive

Vado Ligure. Bombardier Transportation, leader mondiale nella tecnologia ferroviaria, segna un nuovo traguardo presso il sito produttivo italiano di Vado Ligure durante la celebrazione del Family Day. Per la prima volta, domenica 8 dicembre, sono state presentate tre locomotive esemplari di tre differenti produzioni tecniche utilizzate che mostrano gli sviluppi tecnologici innovativi durante tre epoche che vanno dal 1930 al 1994, sino al 2019.

I visitatori sono stati coinvolti in un evento che ripercorre la storia del sito attraverso i traguardi storici e il contributo dei dipendenti dello stabilimento all’industria globale delle locomotive.

Franco Beretta, presidente e amministratore delegato di Bombardier Transportation Italy, ha dichiarato: “Oggi, per la prima volta, abbiamo riunito tre generazioni di locomotive a trazione elettrica che sono state prodotte nello stabilimento di Vado Ligure nel corso degli anni. La prima è la E.554.174, prodotta nel 1930, accanto a lei spicca a E.652.172, parte della flotta di Mercitalia Rail (MIR), che nel 1994 è stata festeggiata come la millesima locomotiva costruita nel sito e, per ultima ma non certo per importanza, la moderna E.494.039 di MIR, la duemillesima locomotiva prodotta a Vado Ligure”.

Beretta ha aggiunto: “Il Family Day 2019 è stato un’occasione per ripercorrere i nostri successi e per riconoscere la passione, l’ingegno e il lavoro dei nostri dipendenti, nonché l’orgoglio del titolo Made in Vado Ligure”.

locomotive Bombardier

Sono stati necessari 86 anni per arrivare a produrre la millesima locomotiva ma solo altri 25 anni per produrne altre mille, a dimostrazione del miglioramento dell’efficienza produttiva e delle tecnologie utilizzate nel tempo.

Durante la giornata i visitatori hanno potuto vedere altre locomotive E.494, Bombardier TRAXX DC3, in vari stadi di allestimento: oltre alle unità per MIR, attualmente sono in costruzione e consegna locomotive destinate a diversi operatori privati, tutte caratterizzate dalle proprie livree specifiche, anch’esse in mostra al pubblico. “Un ringraziamento speciale va a Mercitalia Rail per la commessa di 40 locomotive e agli operatori privati Captrain Italia, Compagnia Ferroviaria Italiana, Dinazzano Po, GTS Rail, LocoItalia e Railpool per i loro ordini che ammontano ad una media di 25 locomotive all’anno”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.