IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Elisoccorso Sanitario, Melis (M5S): “Procedere con il rinnovo e attivarsi perchè rimanga in capo ai VVF”

"No ai privati. Innegabile che i Vigili del Fuoco si siano sempre distinti per professionalità e competenza"

Regione. “A maggio di quest’anno, il TAR sospese la gara per l’affidamento del servizio di Elisoccorso. Procedura per la quale Regione Liguria si era affidata alla Centrale di Committenza ARCA Lombardia. La sospensione aveva di fatto confermato tutte le nostre preoccupazioni espresse con l’interrogazione depositata in Consiglio regionale poco giorni prima dell’ordinanza. La questione è ancora sospesa, in attesa che si esprima il Consiglio di Stato: fino a quel momento, il servizio di Elisoccorso non può essere svolto dai privati e non può essere indetta una nuova gara”.

Così, il consigliere regionale Andrea Melis, che poi aggiunge: “Dovendo attendere la sentenza e non potendo lasciare la Regione senza l’ausilio di un servizio che non possiamo che definire vitale, il 6 settembre 2019 è stata rinnovata la Convenzione per il servizio di Elisoccorso tecnico integrato sottoscritta tra Regione Liguria-Dipartimento Salute e Servizi Sociali e Ministero dell’Interno-Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile che dava copertura per tutto il 2019”.

“Scelta che riteniamo oltremodo plausibile: nell’erogazione del servizio di Elisoccorso tecnico-sanitario, infatti, è innegabile che i Vigili del Fuoco si siano sempre distinti per professionalità e competenza, ragion per cui il servizio è in mano pubblica da oltre venticinque anni”.

“In virtù della qualità del servizio, e preso atto che non vi sono ostacoli all’affidamento diretto del servizio al Corpo dei Vigili del Fuoco, così come ha chiarito il Consiglio di Stato con la sentenza n. 1132 del 22/02/2018, riteniamo che, per l’erogazione del servizio di elisoccorso tecnico sanitario, la Giunta debba attivarsi a rinnovare la Convenzione anche per il 2020”.

“Contestualmente, riteniamo che l’Amministrazione regionale debba porre in essere ogni iniziativa ritenuta utile affinché il servizio di elisoccorso HEMS (Helicopter Emergency Medical Services) sia mantenuto in capo al Dipartimento dei Vigili del fuoco, anziché essere affidato mediante gara a soggetti privati”, conclude Melis.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.