IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Danni maltempo, l’assessore Mai al ministro Bellanova: “Contributi alle aziende agricole dal fondo di protezione civile” fotogallery video

Il settore agricolo deve essere parte integrante del tavolo emergenziale

Liguria. “Contributi alle aziende agricole danneggiate dal maltempo dal fondo di protezione civile”. Lo ha detto l’assessore regionale all’agricoltura Stefano Mai nel corso del vertice in Prefettura a Savona sui danni nel savonese, che hanno riguardato molte imprese del comparto agricolo e floricolo.

danni maltempo agricoltura

“Auspichiamo dal Governo risposte rapide, anche con un decreto simile a quello delle mareggiate per i bagni marini, in grado di poter aiutare il settore”.

“Speriamo che l’agricoltura ligure e savonesem, che ha subito la distruzione di molte coltivazioni e produzioni, possa essere considerata a dovere dalle misure in atto, quindi inserendo le richieste del settore nel tavolo emergenziale con Regione e comunità locali” ha aggiunto.

Quanto alla situazione generale ligure e savonese l’assessore regionale ha riferito: “Ci aspettavamo conferme dirette dal ministro su altri 40 mln di euro stanziati dal Governo per l’emergenza post maltempo. Non dimentichiamo che ad ora sono stati previsti 120 mln di euro di interventi per somme urgenze, con sindaci e comuni che hanno avviato progetti e cantieri, anche stando alle rassicurazioni che erano già state fornite proprio qui in Prefettura dal ministro De Micheli”.

“La preoccupazione resta, in quanto i soldi e le risorse sono fondamentali per il nostro territorio: non possiamo accettare che i comuni siano costretti a debiti fuori bilancio per far fronte ad una emergenza di queste dimensioni” ha concluso Mai.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.