IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Danni maltempo: Olivieri e Vaccarezza a Tovo, Vezzi Portio, Urbe e Rialto foto

"Il comune necessita di ulteriori coperture immediate per proseguire gli interventi anche su altre criticità"

Tovo/Vezzi/Urbe/Rialto. Ha avuto luogo in mattinata il sopralluogo a Tovo San Giacomo del presidente della provincia di Savona Pierangelo Olivieri e del consigliere regionale Angelo Vaccarezza.

I due rappresentanti, accompagnati dall’assessore ai lavori pubblici e alla viabilità della provincia Luana Isella, hanno incontrato il primo cittadino Alessandro Oddo per fare il punto sui cantieri aperti a seguito dell’eccezionale ondata di maltempo dei giorni scorsi.

I lavori in corso attualmente riguardano via Costino, via Folchi e via Portio. Il comune di Tovo San Giacomo ha attivato somme urgenze per oltre 300 mila euro.

Secondo appuntamento della mattinata, poi, a Vezzi Portio, con il sindaco Germano Barbano: “Abbiamo visionato le frane che interessano la S.P. 8, la strada Provinciale è lesionata in più punti, anche in maniera decisamente importante, per questi interventi la Provincia ha già attivato somme urgenze per un milione e centocinquantamila euro, oggi pomeriggio ci sarà la consegna dei cantieri e nei prossimi giorni l’inizio dei lavori”, ha spiegato Vaccarezza.

Terzo appuntamento ad Urbe: “Vi confesso amici – scrive il consigliere regionale – che la soddisfazione di percorrere la S.P. 49 per raggiungere Vara e vedere l’incredibile velocità con cui sono stati eseguiti gli interventi in somma urgenza sulla S.P. 40 è stata tanta. La Provincia ha attivato per Urbe interventi per 2,5 milioni di euro, mentre per il ritorno alla normalità su Acquabianca ci vorranno alcune settimane per Vara si prospetta l’incredibile risultato di una riapertura a senso unico alternato già nei prossimi giorni”.

L’ultimo sopralluogo è stato a Rialto, insieme al sindaco Valentina Doglio ed ai componenti della sua giunta: “Abbiamo girato il territorio del comune, a danni sulle provinciali si alternano crolli sulle comunali, la situazione è davvero drammatica ad una prima stima serviranno non meno di otto milioni di euro per il ripristino della sola viabilità pubblica, senza contare danni a privati. Il vero problema che non tutti i lavori possono essere eseguiti insieme, molti devono essere eseguiti in sequenza e questo complica ulteriormente le cose. Chi pensa che quaranta milioni di euro siano sufficienti per tutta la Liguria dovrebbe fare un giro a Rialto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.