IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Costa Smeralda, Signorini: “Savona pronta a diventare un unicum a livello mondiale”

Il presidente dell’Autorità portuale non nasconde la sua soddisfazione per l’arrivo della nuova ammiraglia di Costa Corciere

Savona. “Vederla in questo porto fa un effetto bellissimo, sembra quasi la duplicazione a mare della città, una città moderna e tecnologicamente molto avanzata”.

Emilio Signorini

Non nasconde il suo entusiasmo Paolo Emilio Signorini, presidente dell’Autorità portuale, intervenuto questa mattina a Savona in occasione della presentazione di Costa Smeralda, la nuova ammiraglia di Costa Crociere.

Spiega Signorini: “Colpisce vedere che a 50 metri dal centro storico, il porto si sia attrezzato per ospitare un gigante del mare di questo tipo, con investimenti su banchine, fondali e bitte. Uno spettacolo di fine anno degno degli sforzi fatti”.

L’arrivo della nuova ammiraglia, tuttavia, oltre allo stupore ha portato anche alcuni cittadini ad interrogarsi sull’impatto ambientale: “Penso che sia giusto confrontarsi sempre con la città e con i cittadini – commenta Signorini – perché sviluppo, progresso e investimenti portano sempre qualche esternalità negativa. L’impatto sull’ambiente, sul traffico e dal punto di vista paesaggistico sono tutti fattori che vanno spiegati senza paura, confrontandosi, e modificando, se necessario, gli aspetti che sono da correggere. Da questo punto di vista, in particolare, Lng è un’ottima notizia per Savona, è un combustibile meno inquinante di quelli tradizionali”.

Costa Smeralda, le immagini della presentazione

La nuova Costa Smeralda, infatti, può vantare un impianto di alimentazione a Lng (un gas naturale liquefatto), meno inquinante rispetto ai combustibili utilizzati tradizionalmente dalle navi di queste dimensioni.

Sull’impatto che la nuova arrivata avrà sull’economia della città, Signorini non ha dubbi: “Savona si candida ad essere un unicum a livello internazionale, perché parlare di una conurbazione urbana di circa 100 mila abitanti che racchiuda tutti questi terminal è una ricchezza straordinaria al servizio del territorio. È un turismo che guarda al terzo millennio, con una ricaduta sull’economia savonese davvero significativa. Basti pensare che, secondo uno studio effettuato da Costa, si stima un indotto tra i 70 e i 100 euro a passeggero” ha concluso Signorini.

LA PRESENTAZIONE UFFICIALE DELLA NAVE

Ilaria Cavo, assessore regionale con deleghe alla comunicazione, alla formazione e alle politiche giovanili e culturali, è intervenuta alla presentazione di Costa Smeralda portando di saluti del presidente Giovanni Toti, impegnato sul fronte della nuova allerta meteo in corso in queste ore: “Sono davvero tanti gli aspetti che si possono toccare parlando e meravigliandosi di questa nave. Si è parlato di ambiente e il messaggio ‘green’ di Costa Smeralda è molto forte, è il tratto che connota questa nave”.

Continua Cavo: “A bordo non sono ci sono solo i preziosissimi turisti e passeggeri, a bordo avviene anche qualcos’altro. Abbiamo personale assunto, formato e siccome io ho la delega alla formazione, penso sia importante evidenziare la somma di quello che abbiamo formato insieme a Costa e all’accademia della Marina Mercantile, come gli ufficiali di macchina, di coperta e le varie professionalità (tecnici ospitalità, esperti che intrattengono a bordo). Negli ultimi 2 anni e mezzo oltre mille assunti (968 già certificati) e questo è solo un punto di partenza perché questa nave e le altre che arriveranno rappresentano anche uno sbocco per il futuro occupazionale dei nostri giovani. C’è una parte economica, quindi, così come una parte culturale (come il museo presente a bordo). Costa Smeralda sarà l’ambasciatrice della nostra Regione e dell’Italia nel mondo. Investiremo ancora, ognuno nei propri settori, per andare incontro anche alle esigenze della compagnia”, ha concluso il suo intervento l’assessore regionale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.