IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Chiara Vincis, ancora un successo: sconfitta Aurore Dos Santos in un match di K1 foto

L'atleta dell'Asd Kick Boxing Savate Savona è uscita vincitrice dal ring di Strasburgo

Savona. Si è svolto sabato 30 novembre a Strasburgo, in Francia, un importante galà di sport da combattimento denominato Ultimate Muay Thai organizzato da Steve Valente, ottimo atleta del settore ora promoter.

Tra i combattenti di questo prestigioso galà è stata invitata Chiara Vincis, atleta dell’associazione Asd Kick Boxing Savate Savona, team Scaramozzino, per un incontro di K1 (pugni, tibiate e ginocchiate) con in palio la cintura dell’evento stesso. Chiara era chiamata ad affrontare la forte atleta di casa Aurore Dos Santos, già plurititolata vincitrice del titolo Enfusion.

Un grandissimo galà che ha registrato il tutto esaurito sulle tribune, presentando match di altissimo livello. La portacolori del team savonese ha confermato il suo positivo periodo di forma: Chiara ha vinto tutte le tre riprese con un’ottima prestazione che non ha lasciato dubbi ai giudici, i quali le hanno assegnato la vittoria e la cintura.

Il 2019 non è finito qui per Chiara Vincis ed il suo maestro Andrea Scaramozzino. Sono nuovamente in partenza per la Corsica, dove sabato 7 dicembre Chiara incrocerà i guantoni con la campionessa europea Emma Gongora per un match professionistico di cinque riprese da tre minuti, sempre nella disciplina del K1.

Foto di Davide Perata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.