IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Borghetto Santo Spirito, schiaffi e pugni nel giorno di Natale: ladro arrestato dai Carabinieri

Protagonista della vicenda un marocchino 25enne che aveva appena rapinato un negoziante del bangladesh, mandandolo in ospedale

Più informazioni su

Borghetto Santo Spirito. Non si è fermata neanche a Natale l’azione di controllo del territorio dei Carabinieri di Albenga e Finale Ligure, che ieri pomeriggio  a Borghetto S.S. hanno arrestato un marocchino 25enne che aveva appena rapinato un negoziante del bangladesh, mandandolo in ospedale.

L’uomo si è presentato nel negozio di oggettistica e dopo aver osservato la merce esposta, si è appropriato di un paio di cuffiette per iphone. Il commerciante, che aveva seguito i movimenti dell’avventore, se ne è accorto e ha chiesto il pagamento o la restituzione di quanto rubato. Per tutta risposta il marocchino lo ha picchiato con schiaffi e pugni sulla testa per poi allontanarsi. Il commerciante, sanguinante, ha subito chiesto l’aiuto di alcuni automobilisti di passaggio che hanno avvisato il 112. Non contento, il marocchino è tornato sui suoi passi, ha ancora rubato un cappellino e dopo essersi impossessato di una spranga di legno è fuggito sull’aurelia in direzione Ceriale.

La segnalazione di quanto avvenuto è  stata subito girata alle pattuglie sul territorio che hanno iniziato le ricerche. Mentre da levante interveniva la Radiomobile, da ponente le ricerche erano svolte dalla Stazione di Finale Ligure. L’uomo è stato bloccato dall’azione congiunta delle due pattuglie alle porte Borghetto S.S.  ancora con la spranga in mano.

Subito è stato immobilizzato, perquisito e ammanettato. In tasca aveva ancora le cuffiette e il cappellino. E’ stato quindi arrestato per rapina impropria e rinchiuso nelle camere di sicurezza della Caserma di Albenga in attesa del rito direttissimo che sarà celabrato domattina al Tribunale di Savona.

Il commerciante, trasportato al pronto soccorso dell’Ospedale S. Corona di Pietra Ligure, se la caverà con 10 giorni di prognosi per una ferita lacero contusa alla testa.

La Compagnia di Albenga ha intensificato le pattuglie sul territorio per tutto il periodo delle festività, garantendo  una capillare  presenza di Carabinieri sia nelle città più grandi, sia nei paesini, con particolare attenzione alle frazioni più isolate.

Si ribadisce l’importanza di chiamare sempre il 112 per qualsiasi evenienza. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.